rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Fuga dalla guerra, ad Ancona oltre 1.600 rifugiati: 183 sono accolti nei Cas

Lo ha reso noto il prefetto di Ancona Darco Pellos nel corso della conferenza stampa per fare il punto sull'accoglienza dei cittadini ucraini in fuga arrivati nelle Marche

Ad oggi sono 1.647 gli ucraini che si sono registrati davanti alle Forze di Polizia della provincia di Ancona e 183 sono stati accolti nei Centri di accoglienza straordinaria (Cas).

Lo ha reso noto ieri il prefetto di Ancona Darco Pellos nel corso della conferenza stampa per fare il punto sull'accoglienza dei cittadini ucraini in fuga arrivati nelle Marche, in partnership con la Caritas di Senigallia e Loreto. Alla riunione infatti hanno partecipato anche l'arcivescovo di Loreto Monsignor Dal Cin, il vescovo di Senigallia Monsignor Manenti e diversi rappresentanti delle Caritas di Senigallia e Loreto. La rete dell'accoglienza vede anche il lavoro dei centri Sai, gestiti dagli enti locali e della Regione che ha messo a disposizione alberghi per far fronte alle prime necessità di posti, nell'attesa che le Prefetture reperissero idonee strutture. Dei 183 sfollati ucraini ospiti dei Cas ben 108 si trovano nelle strutture attivate in collaborazione con la Caritas. Tutte le strutture, per la loro ubicazione privilegiata e gli ammodernamenti di cui sono stato oggetto, hanno ricevuto particolari apprezzamenti dagli ospiti ucraini che sono, come noto, in maggioranza minori. L'obiettivo, è stato spegato, è offrire un modello di accoglienza e di solidarietà che vada oltre la semplice offerta di vitto ed alloggio, ma che consenta alle persone che hanno dovuto precipitosamente lasciare il proprio paese a causa della guerra, di avere una serie di servizi ulteriori (dal mediatore, allo psicologo, all'avviamento scolastico), nella speranza di lenire le profonde ferite psicologiche inferte dalla guerra e di condurre una vita il più possibile "normale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga dalla guerra, ad Ancona oltre 1.600 rifugiati: 183 sono accolti nei Cas

AnconaToday è in caricamento