rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Attualità

Parcheggiare, che impresa. Intanto i residenti pagano: «Troppe strisce blu concesse alle imprese»

Tanto malcontento soprattutto nella zona di via Trieste. Le lamentele riguardano perlopiù le tempistiche lunghissime

ANCONA- Sono sempre di più le segnalazioni da parte dei residenti del Rione Adriatico che si vedono privati dei loro abituali parcheggi con le strisce blu. In questo caso, nel tratto di via Trieste dove è in corso d’opera la realizzazione di una palazzina di nuova costruzione, nella fascia compresa tra Villa Girombelli e l’angolo con via Bainsizza parcheggiare è diventata una vera e propria impresa.

Nello specifico, alle ditte che lavorano a vario titolo nel cantiere sarebbero stati concessi diversi parcheggi che avrebbero complicato oltremodo la situazione. Al momento. sono ben nove gli stalli da strisce blu concessi dal Comune in un tratto che già, normalmente, non è prodigo di posteggi. Nella zona in questione, tra le varie altre cose, è presente anche una Tabaccheria (punto di consegna Amazon) senza considerare l’ulteriore disagio legato all’accesso alla spiaggia del Passetto reso più impervio dalla diminuzione di parcheggi.

Le lamentele – già arrivate al Comune e alle autorità – da parte dei residenti, che pagano regolarmente la quota annuale a Mobilità & Parcheggi, derivano soprattutto per le tempistiche. I lavori sono iniziati da tanti mesi e la conclusione non si prospetta a breve.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggiare, che impresa. Intanto i residenti pagano: «Troppe strisce blu concesse alle imprese»

AnconaToday è in caricamento