Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Niente contributi all'istituto di storia, Montesi: «Una conferma dell'incapacità di questa giunta»

Critico il coordinatore regionale dell'organizzazione guidata da Roberto Speranza che afferma: «Vogliamo sperare che non sia un'ideologia negazionista delle Giunta»

«Vogliamo sperare che non sia una ideologia negazionista delle Giunta». Il coordinatore regionale dell'organizzazione Articolo Uno, Massimo Montesi, interviene sulla polemica scoppiata dopo la notizia che il consiglio regionale delle Marche ha eliminato il contributo che da decenni veniva riconosciuto all'Istituto regionale di storia contemporanea delle Marche per il suo lavoro di conservazione e valorizzazione della storia democratica del territorio. «Una conferma dell'incapacità di questa giunta - prosgue Montesi - di uscire da una ideologia negazionista come era già stato dimostrato dalle prese di posizione sulla legge 194 e sui consultori. L'Istituto di storia regionale è ormai radicato nella cultura delle Marche non solo per il lungo impegno nell'approfondimento delle tematiche legate alla Resistenza e alla storia contemporanea più in generale, ma si è affermato, per gli studiosi e per il suo rapporto con le scuole, come un presidio di cultura e di conoscenza della democrazia marchigiana e non solo, visto che l'Istituto fa parte di una Rete che opera a livello nazionale».

«Lo dimostra anche, in modo altamente qualificato per il suo organico collegamento con le università - prosegue - anche per il recentissimo lavoro sulla ricostruzione della storia dell'Istituzione Regione Marche, una ricerca poderosa ed esemplare nel panorama italiano, costruita con l'apporto di studiosi di diverso orientamento e di grande livello locale, nazionale e internazionale. Ignorare questo significa non conoscere la realtà culturale della nostra regione, che non appartiene solo ad una parte politica, come evidentemente pensa la Giunta. Ci auguriamo che questa sia solo una scelta contingente dovuta ad una ancora scarsa conoscenza del patrimonio culturale della nostra terra e che si trovi presto una interlocuzione positiva». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente contributi all'istituto di storia, Montesi: «Una conferma dell'incapacità di questa giunta»

AnconaToday è in caricamento