rotate-mobile
Attualità

Lucia e Luigi, fine dell'odissea. A Collemarino (finalmente) anche i disabili possono andare al mare

Iniziati i lavori per al rampa per disabili che collega il sovrappasso alla battigia

ANCONA - Collemarino, odissea verso la fine per Lucia e i tanti disabili che vogliono usare la spiaggia, così come per le mamme che vogliono accedere con i passeggini. Addio, insomma, a ruote impantanate nella sabbia e familiari come Luigi, marito di Lucia, costretti a sforzi extra. 

Quando il mare non è libertà l'odissea di Luigi e Lucia

Iniziati i lavori

Sono iniziati infatti i lavori per la realizzazione della rampa che collega il sovrappasso al bagnasciuga. «Una battaglia iniziata tempo fa, circa un anno- commenta Fabio Mecarelli, dell?associazione anti-degrado- è una soddisfazione immensa veder partire i lavori di questa rampa. Dopo il cimitero di Gallignano si tratta della nostra maggiore soddisfazione, abbiamo fatto qualcosa per la collettività e non c?è cosa che appaga di più». 

Quindici metri

«Abbiamo iniziato i lavori questa mattina- ha confermato l?assessore alle manutenzioni Stefano Foresi- in pochi giorni finiamo tutto. La rampa più a nord era pronta da un paio di anni, questa nel versante sud collegherà fino alla battigia e sarà lunga circa 15 metri. Io però ho parlato sempre con Luigi e Lucia, mai con l'associazione. Ringrazio l'Autorità di Sistema portuale per l'autorizzazione all'intervento».
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucia e Luigi, fine dell'odissea. A Collemarino (finalmente) anche i disabili possono andare al mare

AnconaToday è in caricamento