rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Attualità

Raccolta rifiuti organici, torna la campagna "Regaliamoci l'ambiente": stand e omaggi lungo il corso

Torna la campagna di AnconAmbiente dedicata al recupero e al riciclo della frazione organica, ovvero quella di origine prevalentemente alimentare

ANCONA - E’ prevista ad Ancona per le giornate del 9, 10, 16 e 17 dicembre 2022 a partire dalle ore 10.30 in Corso Garibaldi all’altezza della Libreria Feltrinelli la IV edizione di “Regaliamoci l’Ambiente” la campagna di AnconAmbiente dedicata al recupero e al riciclo della frazione organica, ovvero quella di origine prevalentemente alimentare. Il format anche quest’anno prevedrà per tutti i residenti di Ancona che ritireranno i nuovi cestini per la raccolta della frazione organica con i relativi sacchi di carta e mater-bi in regalo un Giacinto. D’altronde con la frazione organica si ottiene il compost, un concime naturale che mantiene il terreno fertile e sano e, quindi, quale miglior presente se non una pianta per rendere realmente circolare queste Festività natalizie? “A Natale le famiglie si raccolgono a tavola – ha dichiarato il Presidente di AnconAmbiente Antonio Gitto – e si tende ad esagerare un po’ con il cibo. Gli avanzi delle pietanze dei grandi cenoni di queste festività possono essere ritrasformati in altre pietanze o congelati al fine di conservali. Tuttavia, ogni anno, si registra una vera e propria overdose di cibo rispetto alle reali esigenze, che per un italiano su due si traduce in un incubo ricorrente: almeno 2 kg di cibo che rimangono in tavola. Se, in ultima analisi, gli avanzi dovessero essere gettati che almeno lo si faccia nell’apposito contenitore della frazione umida, così che il rifiuto possa essere trasformato in materia prima seconda. La frazione organica, d’altronde, rappresenta oltre un terzo della composizione totale dei rifiuti solidi urbani”.

Presso lo stand, inoltre, sarà possibile reperire il nuovo Rifiutologo, un vero e proprio vademecum della raccolta differenziata dove, peraltro, si possono trovare in maniera esaustiva tutte le informazioni e i numeri utili di AnconAmbiente. Infine potranno essere ritirati i materiali informativi sulla APP Junker (per smartphone Android o Apple), uno strumento che AnconAmbiente ha adottato  e messo a disposizione gratuitamente dei cittadini di Ancona già dal 2018. Junker è un’APP che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come e cosa fare secondo la normativa del territorio. Tanto semplice da essere rivoluzionaria e, cosa non da poco, può essere scaricata in 10 lingue, inoltre è stato aggiornato con la dotata della funzione “segnalazione degrado urbano”. Questo servizio permette a tutti coloro che hanno visto dei rifiuti abbandonati fuori cassonetto, una discarica abusiva o qualsiasi situazione di degrado, di scattare una fotografia e postarla su Junker creando, di fatto, una segnalazione diretta all’azienda elevando, il cittadino, al ruolo di “sentinella” della pulizia nella sua città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti organici, torna la campagna "Regaliamoci l'ambiente": stand e omaggi lungo il corso

AnconaToday è in caricamento