Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Cinque ore senza acqua, esercenti in difficoltà: «Disagi incredibili, il Comune non ha avvisato»

Alcuni esercenti hanno raccontato le difficoltà derivanti dalla mancanza di acqua nella giornata di ieri che ha reso complicato gestire le proprie attività. Anche il consigliere Berardinelli si è fatto sentire attraverso i social

Cinque ore senza acqua con le attività pomeridiane degli esercenti e l’apertura per il servizio serale dei ristoranti in bilico fino all’ultimo momento. E’ quanto accaduto ieri sera, 17 agosto, in diverse zone del capoluogo a causa di una grave rottura idrica. Enorme il malcontento diffuso con lo stesso consigliere comunale Daniele Berardinelli che si è unito alle lamentele attraverso i propri social:

"Purtroppo proseguono i lavori e i conseguenti disagi per i cittadini, senza che né il Comune di Ancona né Vivaservizi si siano preoccupati di avvisare la popolazione. I lavori sono ancora in corso e non si sa quando termineranno (probabilmente tra qualche ora). Fate attenzione nel momento di ripristino, alle condizioni dell’acqua"

 Il disagio ha riguardato la zona del Q2 e del Q3, in particolare Via Toglietti, Via Montedago ma anche delle parti di Via Maggini e Via Colleverde, in direzione Grazie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque ore senza acqua, esercenti in difficoltà: «Disagi incredibili, il Comune non ha avvisato»

AnconaToday è in caricamento