rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

“L’insalata era nell’orto”, il bio che unisce: le Da Vinci all’insegna dell’inclusione

Le elementari degli Archi hanno realizzato un orto nello spazio esterno i cui prodotti sono stati esposti nell’ultimo mercatino “Bio” nel quartiere. In cantiere anche una piccola stazione meteo

Un orto per includere. E superare le varie difficoltà derivanti dalla lingua. E’ la sfida che la scuola elementare Da Vinci degli Archi sta vincendo a pieni voti. Il progetto “L’insalata era nell’orto”, che prevede la creazione di un orto nello spazio esterno dell’istituto, sta coinvolgendo bambini e maestre ma soprattutto sta tracciando un percorso tangibilmente positivo - fatto di istruzione e sociale - sulla strada dell’inclusione all’interno di una scuola multietnica.

Nell’ultimo weekend, i piccoli delle classi quinte hanno partecipato al mercatino Bio che si è svolto proprio nello storico quartiere anconetano. E’ stata l’occasione di esporre i propri prodotti ma soprattutto di prendere confidenza con i quantitativi, con i prezzi esponendo allo stesso tempo ai curiosi le finalità del progetto. Una didattica interdisciplinare e trasversale che lascerà qualcosa di importante nel percorso di crescita dei bambini e delle bambine.

«Il progetto nasce prima della pandemia quando lo presentammo al Comune – spiegano le maestre responsabili – Nel bando si parlava di riqualificare spazi interni ed esterni e la vittoria ci ha permesso di reperire i fondi necessari per creare una piccola oasi che è diventata un punto di riferimento. In queste isole i bambini si prendono cura della pianta, ne analizzano la crescita ma soprattutto abbiamo creato dei veri e propri lavori didattici collegati fino a costruire delle vere e proprie tavole gastronomiche. Intervistiamo, ricerchiamo e ci confrontiamo. L’esperienza diretta è fondamentale. Anche grazie a questi progetti abbattiamo i pregiudizi e favoriamo l’inclusione».

In cantiere si parla già di una piccola stazione metereologica, in collaborazione con la scuola media Podesti, e di una casa per gli insetti. E se il buongiorno si vede dal mattino…

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“L’insalata era nell’orto”, il bio che unisce: le Da Vinci all’insegna dell’inclusione

AnconaToday è in caricamento