rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità

Yesterday. Filosofia della nostalgia: alla Libreria La Feltrinelli il nuovo libro di Lucrezia Ercoli

A condurre la conversazione con l’autrice la giornalista Rai Patrizia Ginobili responsabile della rubrica Scaffale dedicata ai libri

ANCONA - Sarà presentato venerdì 21 aprile, alle 18.30, alla Libreria La Feltrinelli di Ancona, in corso Garibaldi, l'ultimo lavoro editoriale della direttrice artistica di Popsophia e docente all’Accademia di Belle Arti di Bologna Lucrezia Ercoli, edito per Ponte alle Grazie. A condurre la conversazione con l’autrice la giornalista Rai Patrizia Ginobili responsabile della rubrica Scaffale dedicata ai libri.

Uscita alla fine del 2022, l'ultima pubblicazione della filosofa Lucrezia Ercoli ha riscosso grande attenzione nel dibattito culturale italiano. “Yesterday, filosofia della nostalgia” traccia i contorni della sindrome nostalgica contemporanea. Un’analisi della nostra sempiterna ricerca di un’età dell’oro che custodisce la felicità perduta.

Dalle pellegrinazioni di Ulisse alle navigazioni del cibernauta, dalla filosofia classica all’immaginario pop, il viaggio del libro della Ercoli parte da lontano e arriva all’attualità. Serie tv amarcord, film nostalgici, moda vintage, design retrò, fino agli smartphone più sofisticati che per scattare una foto usano il suono del “clic” analogico, vecchio baluardo a cui aggrappare la memoria per la conservazione dell'attimo. La nostalgia ha infettato tutto, perfino i sapori devono essere come quelli di una volta. Non c'è nuova produzione culturale che non sia un reboot del già detto o remake del già visto. Delle tante implicazioni di questo costante “ritorno al passato” si parlerà nell'incontro di venerdì 21 aprile, alle 18.30, alla Libreria La Feltrinelli. A condurre la conversazione con la direttrice artistica di Popsophia, il festival della pop filosofia, Patrizia Ginobili giornalista dell’edizione marchigiana del Tg3 regionale e responsabile della rubrica Scaffale.

“La nostalgia è da sempre il sentimento della crisi, quando il presente è opaco e il futuro indeterminato ci tuffiamo nelle certezze del passato. – ha dichiarato l’autrice – Ma stiamo vivendo un momento storico in cui, tra nazionalismi nostalgici e nostalgie reazionarie, il passato sta tornando insieme ai suoi spettri più terribili. È cruciale riflettere sui pericoli e sugli inganni della nostalgia, un sentimento tanto affascinante quanto insidioso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Yesterday. Filosofia della nostalgia: alla Libreria La Feltrinelli il nuovo libro di Lucrezia Ercoli

AnconaToday è in caricamento