rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Attualità

Portonovo, le mareggiate fanno paura: interventi urgenti tra il Fortino e la Torre

Il cedimento della falesia sotto le “terrazze” sta mettendo a repentaglio un ampio tratto di spiaggia già attenzionato

ANCONA- L’intervento non è più rinviabile. Il continuo cedimento della falesia sotto le “terrazze” di Portonovo sta mettendo a repentaglio un ampio tratto di spiaggia, già attenzionato, in particolare tra il Fortino Napoleonico e la Torre.

In questo senso, proprio in riferimento al Fortino, sono iniziati in questi giorni i lavori riguardanti il ripristino del muro di contenimento che adesso è messo seriamente a rischio dalle mareggiate. Le reti posizionate sulla parete non sono più sufficienti a contenere gli smottamenti e, per questo, si dovrà operare un’accelerata dei lavori. Lavori che sono iniziati con ritardo a causa dei tanti problemi burocratici emersi.

Le mareggiate, come detto, stanno costituendo un vero e proprio rischio sotto diversi aspetti ma sarebbe idoneo terminare il grosso degli interventi prima dell’inizio della stagione balneare onde evitare ulteriori problematiche. Magari sperando anche nell’aiuto del meteo, visto che si necessita di un mare calmo per eseguire l’opera prevista. Il problema delle dell'erosione – così come in altri luoghi, vedi Sirolo e anche Numana – si sta abbattendo anche su Portonovo. Ogni anno spariscono metri di arenile con gli operatori che non aspettano altro che i lavori di ripascimento già deliberati dalla Regione Marche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portonovo, le mareggiate fanno paura: interventi urgenti tra il Fortino e la Torre

AnconaToday è in caricamento