Attualità

Collegamento Statale-porto di Ancona, via all'appalto

Anas, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara d’appalto integrato per l’affidamento della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori di costruzione del nuovo collegamento

Anas, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara d’appalto integrato per l’affidamento della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori di costruzione del nuovo collegamento stradale tra la strada statale 16 “Adriatica” e il porto di Ancona. L’opera è considerata di rilevanza strategica nazionale e per questo affidata dal Governo a un Commissario Straordinario, nella persona del responsabile Anas Marche Paolo Testaguzza. L’intervento, per un investimento complessivo di 148 milioni di euro, riguarda in particolare la realizzazione di una nuova infrastruttura stradale lunga 2,5 km che collegherà in modo diretto la SS16 con la via Flaminia nei pressi del porto, bypassando il centro abitato di Torrette e l’area ospedaliera, con tempi di percorrenza stimabili in 3 minuti.

Il tracciato, con una sezione a due corsie, si innesterà sulla statale Adriatica in corrispondenza dello svincolo di Torrette (in fase di adeguamento nell’ambito dei lavori di raddoppio della variante di Ancona) e sulla via Flaminia con una rotatoria di nuova realizzazione. Comprende un viadotto di 285 metri e due gallerie rispettivamente di 650 metri e 470 metri. L’opera consentirà di eliminare dall’area urbana il traffico in ingresso e uscita dal porto, caratterizzato da una forte componente di mezzi pesanti, che oggi utilizzano esclusivamente la rete viaria comunale condizionando fortemente la mobilità.

La nuova infrastruttura rientra negli interventi previsti dal Protocollo di Intesa del febbraio 2017 tra MIT, Regione Marche, Comune di Ancona, Autorità Portuale, Anas e RFI.  La soluzione infrastrutturale integrata prevede, oltre al collegamento stradale oggetto di questo appalto, una rettifica del tracciato ferroviario, la realizzazione di una viabilità comunale litoranea con pista ciclabile e l’ampliamento della banchina necessario per consentire le nuove occupazioni di spazi per le diverse infrastrutture. La durata prevista è di 180 giorni per il monitoraggio ambientale, 120 giorni per la progettazione esecutiva e circa 3 anni (1080 giorni) per l’esecuzione dei lavori. L’appalto sarà aggiudicato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo sulla base dei criteri indicati nel bando di gara.

Le offerte digitali dovranno essere consegnate tramite il Portale Acquisti di ANAS https://acquisti.stradeanas.it secondo le modalità previste dal bando, entro le ore 12.00 del 2 agosto 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collegamento Statale-porto di Ancona, via all'appalto
AnconaToday è in caricamento