rotate-mobile
Attualità

Piscina di Ponterosso: non ci sono ditte interessate a rifare la centrale termica

Il bando da 400mila euro è andato deserto. Incidono i prezzi dei materiali e la manodopera difficile da reperire

ANCONA- Non ci sono ditte interessate a rifare la centrale termica della piscina di Ponterosso. E’ questa la conclusione che emerge dal bando di 400mila euro indetto dall’amministrazione comunale andato deserto. Bando che ora dovrà essere ripetuto con una platea allargata agli operatori economici che verranno sorteggiati dall’elenco dei lavori pubblici e invitati a partecipare. Determinanti i prezzi dei materiali alle stelle, una manodopera difficilissima da reperire e i tanti arretrati di lavoro.  

Il primo step dell'efficientamento della centrale termica della nuova piscina di Ponterosso era stato eseguito l'anno scorso, sfruttando i ribassi di gara, con il rinnovamento dei generatori di calore e la rivisitazione della centrale termica. Ora si dovrà procedere al completamento del rifacimento della centrale termica con l'aggiunta di due pompe di calore per l'acqua calda sanitaria e il riscaldamento della piscina e con la sostituzione degli infissi, il miglioramento della coibentazione con un cappotto termico e l'installazione di una unità di trattamento dell'aria a servizio della nuova copertura in fase di realizzazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina di Ponterosso: non ci sono ditte interessate a rifare la centrale termica

AnconaToday è in caricamento