rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità

Pesaro sarà la Capitale italiana della Cultura 2024

La città di Rossini ha superato le altre finaliste tra cui Ascoli Piceno. Raggiante il Governatore Francesco Acquaroli

Pesaro sarà la Capitale della Cultura per il 2024. La città di Gioacchino Rossini ha superato le altre nove finaliste Ascoli Piceno, Chioggia (Ve), Grosseto, Mesagne (Br), Sestri Levante con il Tigullio (Ge), Siracusa, l’unione dei Comuni Paestum-Alto Cilento (Sa), Viareggio (Lu) e Vicenza ed è stata riconosciuta la più meritevole attraverso l’ufficialità del ministro della Cultura Dario Franceschini. Il titolo durerà un anno e porterà in dote un milione di euro di finanziamento pubblico.

Raggiante il Governatore Francesco Acquaroli che ha così pubblicato sui propri social: «È marchigiana la Capitale della Cultura 2024! Un altro grande riconoscimento, assegnato dal Ministero della Cultura, alla qualità e alle eccellenze della nostra regione, che è riuscita a portare ben due città tra le 10 finaliste. Grazie a Pesaro per aver portato nelle Marche un riconoscimento così prestigioso ma anche ad Ascoli Piceno per la grande mole di lavoro espressa».

Non poteva mancare la gioia del sindaco Matteo Ricci: «Con la cultura si impara a vivere insieme; si impara soprattutto che non siamo soli al mondo, che esistono altri popoli e altre tradizioni. Si impara e si cresce. E il mio desiderio è proprio questo. Portare il Comune di Pesaro ad essere ancora più grande ed aperto, a costruire un nuovo rapporto con lo spazio, sostenibile e innovativo, fondato sempre di più sulla bellezza e sulla cultura del fare. Buon lavoro a Pesaro e ai pesaresi». La dedica è andata alla cittadina ucraina di Kharkiv martoriata dal conflitto in atto questi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesaro sarà la Capitale italiana della Cultura 2024

AnconaToday è in caricamento