rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Borgo Rodi / Via Sabotino

Perdita costante e acquitrino sul marciapiede, Foresi: «Ci pensino i condomini»

Una perdita d'acqua con relativo "laghetto" che si forma alla base della scalinata

ANCONA - «Tre anni fa c’era una perdita su quelle scale, pensavo che qualcuno stesse innaffiando, poi è andata sempre peggiorando tanto da creare un acquitrino sul marciapiede, che è fatto a conca e non c’è neppure una griglia di scarico». Succede lungo la scalinata di via Sabotino, quartiere Adriatico. A parlare, in consiglio comunale, è Maria Grazia De Angelis (Fratelli d’Italia). 

«La responsabilità è del condominio- ha spiegato l’assessore Stefano Foresi- si tratta di un allaccio privato e l’ufficio tecnico comunale ha scritto all’amministrazione condominiale, sollecitandola più volte, per provvedere alla riparazione. Stiamo cercando di trovare un accordo, l’amministratore sembra più possibilista, e se non intervengono loro lo faremo noi con spese a carico del condominio. E’ comunque prevista l’installazione di una caditoia di raccolta acque in fondo alla scalinata». 

«Sulla parte alta di via Isonzo, fino all’ingresso di via Sabotino, faremo anche un intervento sull’asfalto. Era previsto nel lotto numero 2, ma era stato congelato perché Viva Servizi deve fare un intervento sulle condutture». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdita costante e acquitrino sul marciapiede, Foresi: «Ci pensino i condomini»

AnconaToday è in caricamento