rotate-mobile
Attualità

Addio scritte e scarabocchi: il Passetto torna pulito

I tecnici hanno proceduto alla pulitura servendosi di un'ecosabbiatrice fornita da di un'azienda leader mondiale

ANCONA - E' stato ripulito dalle scritte il Monumento ai Caduti del Passetto. L'intervento è stato portato a termine dall'assessorato alle Manutenzioni che, dopo aver fatto alcune prove di esecuzione e ottenuto le autorizzazioni dalla Soprintendenza, ha supportato l'operato di due ditte del territorio che hanno offerto gratuitamente il proprio intervento, basato sull'utilizzo di prodotti inerti naturali.

I tecnici al lavoro questa mattina, 21 aprile, sulla base alta del Monumento, hanno proceduto alla pulitura servendosi di un'ecosabbiatrice fornita da di un'azienda leader mondiale, una macchina che, lavorando a bassa pressione, elimina i graffiti senza danneggiare la superficie della struttura interessata.

Oltre a questo tipo di macchinario, sono stati utilizzati per la rimozione prodotti completamente naturali, che si applicano con il pennello, si lasciano agire e poi vengono rimossi, insieme con il graffito, tramite getti d'acqua ad alta pressione.

Per garantire, infine, la protezione del supporto monumentale, è stato utilizzato un prodotto di nuova generazione che si applica sulla superficie, lascia intatta la muratura e impedisce l'assorbimento dei graffiti. Tutte le tecniche e i prodotti utilizzati hanno composizioni e seguono procedure approvate ufficialmente per il restauro monumentale.

L'intervento di questa mattina è stato curato, a titolo gratuito, dalla ditta Irno Rumori e figlio e dalla Zeta costruzioni srl, entrambe anconetane, che insieme con il Comune hanno recentemente organizzato un incontro con i responsabili dell'azienda produttrice dei macchinari, per esporre le tecnologie utilizzate e creare un progetto di collaborazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio scritte e scarabocchi: il Passetto torna pulito

AnconaToday è in caricamento