rotate-mobile
Attualità

Il vino marchigiano sbarca a Santo Domingo, il ricavato è per la Croce Gialla: servirà per un macchinario di respirazione

Il vino arrivato anche a Santo Domingo è una Passerina 50 S prodotto proprio dall’azienda vinicola Silvestroni. Raccolti già 1000 euro

La Croce Gialla di Ancona sbarca a Monaco di Baviera, a Parigi e perfino a Santo Domingo. Ovviamente non con i mezzi dell’associazione, ma con il logo impresso su delle bottiglie di vino dell’azienda vinicola Silvestroni di Camerata Picena. Una parte dell’incasso è andato proprio a favore della Onlus.

Il vino arrivato anche a Santo Domingo è una Passerina 50 S prodotto proprio dall’azienda vinicola Silvestroni. A distanza di tempo, quanto raccolto dalla vendita di queste bottiglie è stato consegnato alla Croce Gialla di Ancona. Consegna che è avvenuta nei locali dell’associazione in via Ragusa ad Ancona dove Francesco Patrignani, responsabile commerciale della Silvestroni, ha dato ad Alberto Caporalini, presidente della Croce Gialla, un assegno di 1000 Euro. I soldi saranno utilizzati per acquistare un macchinario per la respirazione che verrà utilizzato sui mezzi che effettuano il servizio del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vino marchigiano sbarca a Santo Domingo, il ricavato è per la Croce Gialla: servirà per un macchinario di respirazione

AnconaToday è in caricamento