Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Caos sosta al Salesi, Patronesse: «Trovare una soluzione ma l’Ospedaletto non deve muoversi»

Le lamentele legate alla sosta del Salesi sono all’ordine del giorno e hanno spinto qualche ala del dibattito a suggerire lo spostamento dell’Ospedaletto. Le Patronesse, storica istituzione del Salesi, si mantengono fermamente contrarie

Le polemiche legate ai vari problemi riguardanti la sosta al Salesi per chi lavora all’interno della struttura sono diventate, da qualche giorno, parte integrante del dibattito politico e sui social. Mentre i sindacati e alcune aree politiche, dialogando con l’amministrazione comunale, stanno cercando di giungere ad una soluzione che possa soddisfare tutti, è emerso – seppur sporadicamente - anche l’invito di voler spostare la struttura altrove proprio in virtù di questi disagi.

Le Patronesse, storica istituzione del Salesi, si sono fermamente opposte a quest’evenienza ribadendo quelle che sono le loro prerogative. Il tutto pur ammettendo la necessità di una soluzione per il problema parcheggi: «Una soluzione va trovata, magari con più convenzioni specifiche nelle zone limitrofe – ha spiegato la responsabile dell’associazione Milena Fiore - Il problema esiste ma non si risolve con lo spostamento del Salesi, sarebbe un errore gravissimo pensarci. L’Ospedaletto è un posto speciale, un ambiente speciale. Non deve essere toccato dalla sua posizione abituale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos sosta al Salesi, Patronesse: «Trovare una soluzione ma l’Ospedaletto non deve muoversi»

AnconaToday è in caricamento