Personal trainer con il cuore di mamma, la palestra di Sharon aiuterà due fondazioni

La presentazione in una cena evento di beneficenza e sensibilizzazione per due Onlus

Sharon Barani

Sta per coronare il suo sogno, e proprio in occasione del suo 30° compleanno, Sharon Barani, fitness coach e personal trainer marchigiana da tanti anni ad Ancona e mamma di due bambini. Dopo avere concluso un percorso formativo ed essersi fatta le ossa nel settore negli ultimi due anni, durante il non facile periodo del lockdown ha maturato il progetto che più le stava a cuore, quello di aprire un centro fitness dedicato alle donne. Donne di ogni età, dalle ragazzine che desiderano divertirsi e sviluppare una adeguata forma fisica, alle neo mamme e altre mamme che hanno particolari esigenze, fino alle signore mature alle prese con dolori articolari e altri fastidi da contrastare attraverso gli esercizi giusti. E' a tutte queste diverse esigenze che Sharon, che durante i mesi della quarantena ha sviluppato l'attività di coaching online, intende dare risposta nel suo nuovo centro attivato un paio di mesi fa in Strada Vecchia del Pinocchio 26B, affiancata da due collaboratori. «Non abbandonerò l'attività via skype, che ha ottenuto riscontri positivi- spiega- e contemporaneamente mi occuperò di small groups e one-to-one, in ottemperanza delle nuove normative imposte dalla pandemia da Covid19. Il mio centro vuole essere un punto di riferimento per donne di ogni età, alcune delle quale non hanno mai svolto attività fisica, per favorire un benessere psico fisico generale. Con le mie lezioni cerco di sostenerle non solo sul piano fisico, ma anche psicologico, motivandole a prendersi cura di sé, ad amarsi, a socializzare e fare rete con altre donne, nuove amiche con le quali frequentarsi anche al di fuori della palestra. Durante la quarantena ho infatti realizzato quanta solitudine e quanto malessere siano presenti in molte donne che spesso rinunciano a dedicarsi spazi e cure in favore della famiglia e altre realtà, e credo che lo stare insieme, il condividere attività sostenibili e rigeneranti possa produrre energie positive e possa costituire per tante di loro una occasione di rinascita» .

L'avvio a pieno regime del centro fitness coincide con il 30° compleanno di Sharon che ha deciso di festeggiarlo in modo particolare, con una cena-evento di beneficenza e sensibilizzazione  sabato 25 luglio al Conero Golf Club aperta a chi lo desidera, prenotandosi via telefono al 349 0801310 o per email : sharonfitlife@gmail.com: «Anzichè una inaugurazione classica oppure, in alternativa, una festa di compleanno con amici e clienti- spiega ancora Sharon- ho pensato di unire le due cose: i partecipanti, miei ospiti, saranno invitati ad effettuare una donazione libera a due realtà che mi stanno molto a cuore e che saranno protagoniste della serata: la Fondazione Salesi, che si occupa di progetti in favore dei bambini ricoverati all'azienda ospedaliera Salesi  e la destinazione dei fondi raccolti sarà la Neuropsichiatria infantile, in particolare il team che si occupa dei  Disturbi Alimentari. Inoltre Orizzonte e Autonomia onlus, una associazione  che supporta lo sviluppo, l’integrazione sociale e il percorso verso l’autonomia di bambini con disabilità motorie  e i loro genitori,  con un training specifico. Tra le attività che svolgo c'è difatti anche quella di sostenere con esercizi adeguati quelle mamme che devono sollevare di peso bambini e ragazzi, sottoponendo a sforzo notevole la schiena e la muscolatura. Un compito “ sulle loro spalle” che affrontano con coraggio e che cerco di rendere meno faticoso possibile con alcune tecniche. Spero che diverse persone possano aderire a questa serata, condividendo lo spirito con cui mi lancio in questa nuova avventura, con tanta passione e tanta empatia per l'universo femminile».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento