Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Dopo gli Assoluti il Palaindoor sogna: «Potremmo uscire dalla dimensione nazionale»

Le parole sono del presidente della Fidal Marche Simone Rocchetti partendo da un bilancio generale sull’evento

Gli Assoluti di atletica leggera appena conclusi come un trampolino di lancio per Ancona e il Palaindoor verso nuovi ed inesplorati traguardi. L’evento dell’ultimo weekend, arricchito dalla presenza di due campioni olimpici come Marcell Jacobs (in pedana nei 60mt) e l’idolo di casa Gianmarco Tamberi (in tribuna), ha evidenziato ancora una volta le grandissime potenzialità dell’impianto anconetano. Potenzialità che non possono essere circoscritte al mero ambito nazionale:

«Ancona si è dimostrata adattissima a eventi di questo tipo – ha esordito il presidente della Fidal Marche Simone Rocchetti – Dopo quello che abbiamo fatto, anche con il gioco di luci che ricorda quanto avviene fuori dai confini nazionali, potremmo iniziare a pensare di ospitare qualcosa di ancora più grande. Mi riferisco ad un Europeo indoor o qualcos’altro che esca dai confini italiani. L’ultimo evento è stato ottimo qualitativamente e logisticamente, abbiamo ospitato tanti campioni, abbiamo rivisto il pubblico. Da parte nostra c’è stata grandissima soddisfazione». L’abbraccio tra Jacobs e Tamberi, seppur naturalmente diverso da quello vissuto a Tokyo, ha rievocato comunque tante emozioni: «La ricostituzione del celebre abbraccio è sempre un richiamo enorme per il pubblico. Per noi sono stati brividi puri, sono due campioni che sanno dare spettacolo. Diversi sì, ma per certi versi molto simili».

E alla fine non mancano i ringraziamenti, con lo sguardo ben proiettato al futuro: «Parto dai miei collaboratori perché sono stati magnifici e arrivo all’amministrazione comunale che non ci ha fatto mancare nulla. Ovviamente un grazie speciale va al presidente della Fidal nazionale Stefano Mei che crede tantissimo nel Palaindoor. Se siamo in due a crederci, con le nostre sfere di competenza, allora si può veramente sognare in grande».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo gli Assoluti il Palaindoor sogna: «Potremmo uscire dalla dimensione nazionale»
AnconaToday è in caricamento