rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità Osimo

Movida, c’è l’ordinanza: pugno duro contro ubriachi e baby gang

Il sindaco Simone Pugnaloni ha firmato l’ordinanza sulla movida. Le novità riguardano perlopiù la vendita di alcolici

OSIMO - Pugno duro contro chi vuole rovinare la movida e non solo. Il sindaco Simone Pugnaloni ha alzato l’allerta firmando ieri (10 febbraio) un’importante ordinanza che limita il consumo di alcolici in tutta l’area del centro storico osimano, reso difficilmente vivibile dalle urla e dai bivacchi di ubriachi e gruppi di ragazzini che si segnalano troppo spesso per episodi vari di microcriminalità.

In questo senso, gli esercizi commerciali potranno vendere per il consumo d’asporto fino alle 23.30 ma a partire dalle 21 non potranno farlo con contenitori di vetro. Consumare bevande in vetro sarà vietato, infatti, dalle 21 alle 7 nell’ottica di una maggior sicurezza. Dopo mezzanotte, inoltre, la musica dovrà abbassarsi onde evitare di disturbare il vicinato. In ultimo, dopo l’1.30 stop a somministrazione di bevande e cibi anche al tavolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, c’è l’ordinanza: pugno duro contro ubriachi e baby gang

AnconaToday è in caricamento