Processionarie in arrivo: come comportarsi e cosa rischiano i trasgressori

Obblighi, raccomandazioni e sanzioni previste dall'atto del Comune

Foto di repertorio

ANCONA - Si avvicina il tempo delle processionarie, il Comune di Ancona ha da tempo emesso un’ordinanza per avvisare i cittadini su come affrontare quella che in alcuni casi diventa una vera e propria emergenza. 

La processionaria del pino 

E’ il tipo di processionaria che si manifesta tra febbraio e aprile e, a seconda delle temperature climatiche, in provincia di Ancona è spesso segnalata. Le processionarie scendono in fila dall’albero, solitamente cedri e pini, e vanno in cerca di un luogo dove interrarsi per deporre le uova che, con la bella stagione, daranno vita a crisalidi e farfalle. 

I rischi 

I peli urticanti possono provocare irritazioni cutanee e oculari sia agli uomini che agli animali. Per questi ultimi, che rischiano di ingerire i lepidotteri tramite le vie respiratorie, possono verificarsi anche irritazioni in quella parte del corpo. 

Cosa fare 

L’ordinanza obbliga i proprietari dei terreni su cui ricadono gli alberi, specialmente i pini, a: 

-    Distruggere i nidi e disinfestare secondo le modalità previste dal sistema fitosantario regionale (ASSAM Marche), valutando l’opportunità di avvalersi di ditte specializzate per la particolare caratteristica dei peli urticanti. In particolare, i primi interventi devono essere effettuati tra fine inverno e inizio primavera.

-    Eseguire un costante monitoraggio sugli alberi di proprietà

-    Distruggere (non depositare sul territorio comunale) i rami recisi e infestati da processionarie. 

Sarà la polizia municipale ad eseguire i controlli. La violazione delle norme è sanzionata con multe da 77 euro a 500 euro. Il Comune invita a comunicare gli interventi effettuati dai privati. Il Comune invita i cittadini a segnalare al Comune la presenza delle processionarie in aree pubbliche.

Contatti 

Sito internet del Comune di Ancona 

Numero verde 800 653413

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

urp@comune.ancona.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento