Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Jesi

Papà 39enne muore d'infarto: la famiglia dona le offerte del funerale ai bimbi cardiopatici

Giordano Fiori è scomparso a giugno improvvisamente. La compagna Federica e la famiglia hanno devoluto le offerte del funerale alla onlus "Un battito di Ali" con sede a Jesi

Consegna delle targhe in reparto

I parenti di Giordano Fiori devolvono le offerte del suo funerale all'associazione "Un battito di ali". Il giovane papà jesino, scomparso a neppure quarant'anni lo scorso 12 giugno per un infarto, ha lasciato un vuoto immenso tra i familiari e gli amici.35554-giordano-fiori-2 Dalla sofferenza, però, è nato un bel progetto volto ad aiutare i bambini cardiopatici. «La compagna Federica e la famiglia del quarantenne jesino hanno voluto fare un gesto pieno d'amore, donando le offerte del funerale di Giordano alla Onlus. Con il prezioso contributo della famiglia di Giordano - si legge nella nota - l'associazione dei genitori dei bambini cardiopatici potrà portare avanti gli innumerevoli progetti in corso nel reparto del quinto piano di Torrette diretto dal dottor Marco Pozzi, consigliere della stessa associazione nata proprio per tutelare e promuovere l'eccellenza delle cure. In questo momento così difficile l'unica cosa che possiamo fare e dire grazie a questa famiglia, certi che l'amore per  Giordano renderà felici tanti bambini dal cuore birichino».


Ieri la famiglia di Fiori è stata accolta nella sala giochi del reparto dai medici Marco Pozzi e Luigi Arcieri, dalle mamme del Comitato Chiara Mormile e Irene Camilletti, dal clown dottore Walter Caccioppola, alias dottor Pupozzi e dalla dottoressa Annalisa Cannarozzo. «In onore di Giordano sarà affissa una bellissima targa nella sala giochi del reparto di Cardiochirurgia pediatrica e congenita».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà 39enne muore d'infarto: la famiglia dona le offerte del funerale ai bimbi cardiopatici

AnconaToday è in caricamento