Spostamenti tra regioni per Natale? Ecco cosa si pensa per il nuovo Dpcm

Trasferimenti, ricongiungimenti familiari e seconde case: ecco le regole per le festività in tempi di covid allo studio del governo

Foto di repertorio

Il Natale è alle porte, ma non deve essere e non sarà un "liberi tutti", per non ritrovarsi a dover fronteggiare una terza ondata di coronavirus nei mesi di gennaio e febbraio. L'attuale Dpcm scadrà il 3 dicembre e il governo è al lavoro sulle nuove misure. L'esecutivo non ha ancora deciso se emanare un unico nuovo Dpcm di Natale valido fino al 2 (o fino al 7) gennaio oppure farne uno per due settimane e poi vararne un altro a ridosso delle feste.

L'obiettivo del governo è di impedire che durante le feste natalizie si raggiunga il picco di spostamenti come avvenuto a Ferragosto. Con le nuove misure inserite nel Dpcm in vigore dal 4 dicembre saranno possibili gli spostamenti tra regioni per ricongiungersi con la propria famiglia? Facciamo chiarezza. -> CLICCA SUL LINK PER TUTTE LE INFORMAZIONI SUL NUOVO DPCM

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento