Attualità

Da Ancona si vola per Roma, Milano e Napoli

Per il governatore Francesco Acquaroli «è un risultato storico per la nostra regione»

ANCONA- Dal 1° ottobre Aeroitalia aprirà tre nuove rotte dall’Aeroporto Internazionale di Ancona verso Milano Linate, Napoli e Roma Fiumicino. I voli, giornalieri, già in vendita nei sistemi della compagnia, saranno operati con aeromobili ATR-72/600 da 68 posti, in grado di garantire trasferimenti rapidi e confortevoli. Con questa operazione Aeroitalia amplia la propria offerta di voli nazionali collegando la regione alle nuove destinazioni. «Da ottobre finalmente saremo più vicini a Milano, Roma e Napoli e di conseguenza all'Europa e al resto del mondo, e il resto del mondo sarà più vicino alle Marche- commenta il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli-. L'Enac ha infatti affidato alla compagnia aerea aggiudicataria del bando le tratte che collegheranno Ancona con le tre principali città italiane: dal 1° ottobre ci saranno due voli giornalieri andata e ritorno con Milano Linate e Roma Fiumicino e uno giornaliero con Napoli, a prezzi calmierati per cittadini marchigiani e altre categorie. È un risultato storico per il nostro territorio. Per troppo tempo le Marche sono rimaste isolate e sin dai primi giorni del nostro insediamento abbiamo iniziato a lavorare per colmare questo gap. Insieme al Governo, la Regione ha investito affinché potessero essere attivate queste rotte di continuità territoriale. Un impegno importante perché riteniamo questi voli essenziali per l'attrattività e lo sviluppo turistico, economico e sociale della nostra regione».

«L’introduzione di nuove rotte – afferma Gaetano Intrieri, Amministratore Delegato di Aeroitalia - rappresenta un’opportunità preziosa per stimolare l’economia e favorire lo sviluppo e l’accessibilità di industrie legate al turismo e non solo. La nostra missione è di continuare a ampliare il nostro network per offrire connessioni sempre migliori e più convenienti per i nostri passeggeri». Soddisfatto dell’annuncio dei nuovi collegamenti il dott. Alexander D’Orsogna - Amministratore Delegato di Ancona International Airport. «L’apertura dei collegamenti di continuità territoriale rappresenta un grande successo per l’aeroporto di Ancona ed una grande opportunità per l’intero territorio della regione Marche che dopo diversi anni sarà nuovamente collegata a Roma e a Milano Linate, oltre che a Napoli. Ancora una volta questo è il frutto dell’impegno congiunto e della collaborazione tra la società di gestione aeroportuale e la Regione Marche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ancona si vola per Roma, Milano e Napoli
AnconaToday è in caricamento