rotate-mobile
Attualità

Lotta al degrado, in arrivo otto nuove pensiline dell’autobus: la mappa degli interventi

Abstract: Tra fine mese e i primi di novembre il Comune e di Ancona andrà a sostituire otto pensiline del bus tra centro città, immediata periferia e zona Parco del Conero. Le strutture, ormai obsolete e degradate, necessitavano da tempo di un restyling

ANCONA - La vernice scrostata dal tempo. I montanti mangiati da lingue di ruggine. In alcuni casi le vetrine in plexiglass finite in frantumi per atti vandalici. Le pensiline dell’autobus, in alcuni punti della città, presentano tutti i segni di anni di utilizzo e di un invecchiamento a cui non è possibile porre rimedio se non con una sostituzione tout court. Così l’assessore comunale alla manutenzione, Stefano Foresi, annuncia l’arrivo di 8 nuove pensiline.

Il cambiamento

Una si trova in via Marconi, davanti all’ex negozio di strumenti musicali Rossi. Un’altra è quella della stazione ferroviaria di Torrette. Poi quelle del Pinocchio e di Montesicuro. Da cambiare anche due che si trovano in zona Parco del Conero: una a Varano e l’altra al capolinea di Massignano. «Lì installeremo le strutture in legno, come da indicazione dell’Ente Parco del Conero» specifica Foresi. Le ultime due: via Brodolini incrocio con via Ascoli Piceno e via Gervasoni. «Quest’ultima dobbiamo ancora individuare il punto esatto dove impiantarla» puntualizza l’assessore, che sottolinea: «sono tutte pensiline del Comune di Ancona, non di Conerobus». 

Gli snodi principali

Alcune di queste strutture ammalorate necessitano di essere sostituite anche perchè sono posizionate in snodi cruciali di affluenza da parte degli utenti del trasporto pubblico. In particolare quella della stazione di Torrette «che raccoglie utenti che arrivano dalla provincia per poi distribuirsi nel centro città - specifica Foresi - non ultimi i tanti studenti che arrivano in treno e poi si muovono verso l’istituto Itis di Torrette e gli operatori dell’ospedale regionale». Anche la pensilina di via Marconi è posta in un punto strategico proprio perchè nelle immediate vicinanze della stazione centrale. «Inizieremo subito da quella, dove stiamo già facendo i basamenti - continua Foresi - mentre la struttura che andremo a sostituire a Torrette è già arrivata e a fine mese cominceremo il montaggio». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al degrado, in arrivo otto nuove pensiline dell’autobus: la mappa degli interventi

AnconaToday è in caricamento