Il Natale a Genga, grande attesa per il presepe vivente più grande del mondo

Attrazione che riversa sul territorio oltre 10mila turisti ad ogni edizione.

Il presepe vivente di Genga

L'atmosfera natalizia quest’anno cala ponderosa su Genga. Mostre, il Castello di Babbo Natale, l’accensione dell’Albero, i Mercatini natalizi fino alla sua punta di diamante, il Presepe Vivente, il più grande al mondo: attrazione che riversa sul territorio oltre 10mila turisti ad ogni edizione. Dunque, tante iniziative per un Natale da fiaba, da vivere con tutta la famiglia, in uno dei contesti più suggestivi delle Marche. Tante opportunità per offrire, anche ai numerosi turisti in visita alle Grotte di Frasassi, un'occasione in più per trattenersi nel nostro territorio, per esplorare la sua storia e le sue tradizioni, con l’atmosfera magica del tema natalizio. Dal 24 novembre al 10 gennaio, anche il borgo di Genga si addobba a festa ed il territorio tutto si animerà di speciali attrazioni per rendere ancor più coinvolgente l'atmosfera del Natale.

E per chi parteciperà alle iniziative in calendario non mancheranno agevolazioni e sconti sulle tariffe d’ingresso. Una carrellata di eventi è, dunque, pronta ad andare in scena a Genga. L'Amministrazione Comunale ed il Consorzio Frasassi si sono impegnati nella programmazione di un calendario denso di appuntamenti, per un Natale da vivere a Genga con tutta la famiglia, nel calore della tradizione, immersi in un paesaggio suggestivo, nel cuore della Gola di Frasassi e non solo, con l’orgoglio e l’onore di poter amministrare uno dei luoghi più affascinanti ed apprezzati dell’area pre-appenninica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Bollo auto, università e concessioni statali: la Regione Marche sospende le tasse

Torna su
AnconaToday è in caricamento