rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

Sei un no vax? Multe in arrivo dall'Agenzie delle Entrate per i non vaccinati

I cittadini che riceveranno la lettera dell'Agenzia delle Entrate avranno 10 giorni per contestare o replicare. La risposta andrà fornita sia all’Asl che ad Agenzia Entrate Riscossione e bisognerà allegare eventuali certificati di esenzione dall'obbligo vaccinale

Multe in arrivo per gli over 50 che non si sono ancora vaccinati. Il meccanismo sanzionatorio è scattato il 1° febbraio scorso, ma per far partire le cartelle è stato necessario predisporre una lista che elaborata dal ministero della Salute per segnalare coloro che non risultano in regola con l'obbligo. Un passaggio che ha richiesto del tempo anche perché, a quanto pare, ci sono stati degli inciampi nella raccolta dei dati. In ogni caso i problemi sembrano risolti. Quando è entrata in vigore la legge che prevedeva la sanzione, pari a 100 euro, i non vaccinati con più di 50 anni erano circa 1,8 milioni, numero che ora - stando all'ultimo report del governo - si è ridotto a quasi 1,2 milioni. Nel frattempo dunque circa 600mila italiani si sono "messi in regola". La multa in ogni caso non dà luogo a conseguenze penali. I cittadini che riceveranno la lettera dell'Agenzia delle Entrate avranno 10 giorni per contestare o replicare. La risposta andrà fornita sia all’Asl che ad Agenzia Entrate Riscossione e bisognerà allegare eventuali certificati di esenzione dall'obbligo vaccinale.

LEGGI QUI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei un no vax? Multe in arrivo dall'Agenzie delle Entrate per i non vaccinati

AnconaToday è in caricamento