Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Spiagge e splendidi fondali, Linea Blu mostra agli italiani le meraviglie del Conero

Il programma racconterà la costa, con le sue peculiarità geologiche, ma scenderà anche sui fondali per documentare come un relitto navale sia diventato un paradiso di biodiversità

Circa 6000 ettari di Area Protetta tra i territori di Ancona, Camerano, Numana e Sirolo, contraddistinti dalla presenza del Monte Conero, promontorio di 572 metri a picco sull'Adriatico, unico nel suo genere da Trieste al Gargano. E' il Parco Regionale Naturale del Conero raccontato da Donatela Bianchi e "Linea Blu", in onda sabato 31 luglio alle 14 su Rai 1. Il programma racconterà la costa, con le sue peculiarità geologiche, ma scenderà anche sui fondali per documentare come un relitto navale sia diventato un paradiso di biodiversità. Donatella Bianchi, inoltre, seguirà il corso dell'acqua che dal Monte Conero, attraverso opere ingegneristiche secolari, arriva nel cuore di Ancona e Numana. Un viaggio sotterraneo che ricorderà ancora una volta l'importanza dell'acqua nella storia dell'uomo. Come ogni sabato, ad accompagnare Donatella Bianchi nel suo viaggio, ci sarà Fabio Gallo. Questa settimana il suo viaggio comincerà dal borgo di Vasto, per poi raggiungere in mountain bike la costa dei trabocchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge e splendidi fondali, Linea Blu mostra agli italiani le meraviglie del Conero

AnconaToday è in caricamento