rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità

Nuovo mercato delle Erbe, c’è la data: pronto per il centenario

La struttura degli anni ’20 riceverà interventi su ogni fronte. Tre i paletti da rispettare nel bando di rigenerazione urbana

Il mercato delle Erbe, uno dei simboli cittadini eretto negli anni ’20, è pronto a cambiare volto. E’ pronto a farlo dopo anni di discussioni e progetti proiettandosi direttamente al suo centenario dopo aver rappresentato un punto nodale nella vita degli anconetani. La data di fine lavori è fissata per marzo 2026 (pena revoca dei contributi) grazie ai 20milioni richiesti e ottenuti dal bando di Rigenerazione urbana. Proprio questo bando “impone” tre paletti da rispettare tassativamente: entro il 30 giugno 2023 vanno aggiudicati i lavori, prima del 31 dicembre 2024 servirà pagare almeno il 30% degli Stati d'avanzamento lavori e le opere – come detto in apertura - devono essere concluse entro il 31 marzo 2026.

Secondo quanto riportato all’interno del bando: “la struttura manterrà la destinazione originaria così come il suo essere spazio di bellezza di per sé e struttura dall'alta valenza storica. La funzione economica si sposa con la valenza simbolica e la rigenerazione si riverbera sul resto del quartiere, rendendo lo spazio aperto e chiuso del Mercato un luogo con grande potenzialità”. A completamento di uno studio d’analisi che dura ormai da tempo, c’è stata anche una verifica di vulnerabilità sismica da parte del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura dell’Univpm che ha evidenziato l’assenza di dissesti macroscopici ma, allo stesso tempo, ha reso noto che servono una serie di interventi ai fini del miglioramento globale del comportamento strutturale dell’edificio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo mercato delle Erbe, c’è la data: pronto per il centenario

AnconaToday è in caricamento