rotate-mobile
Attualità Osimo

Salvò una mamma dal suicidio, l'osimana Martina Pigliapoco ospite a Sanremo

Martina Pigliapoco lo scorso ottobre salvò una mamma che voleva gettarsi da un ponte. Giovedì è stata ospite a Sanremo, dove è stata omaggiata per il suo meraviglioso gesto

Il Festival di Sanremo ha reso omaggio a Martina Pigliapoco, la carabiniere di Osimo che lo scorso ottobre salvò una mamma dal suicidio. Lo scorso novembre venne accolta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed insignita del titolo di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. La donna è stata tra gli ospiti della terza puntata del Festival, raccogliendo il grande applauso del pubblico ed i complimenti dello stesso conduttore Amadeus. L'osimana ha raccontato la sua storia, rivivendo quegli attimi concitati ed affermando di essere ancora in contatto con la donna salvata. Infine Martina Pigliapoco ha presentato l'esibizione di Emma Marrone, di cui è una grande fan. 

La storia

Erano da poco passate le 8 del mattino del 4 ottobre 2021 quando un cittadino, chiamando il 112, aveva riferito di una donna con le gambe a penzoloni su un ponte di una strada forestale nel comune di Perarolo che unisce i due lati di un canalone profondo più di 80 metri. A giungere sul posto è stata una prima pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Cortina d'Ampezzo.

belluno carabiniera-2

Martina aveva immediatamente capito che la donna aveva intenzione di farla finita e non era una escursionista in pericolo. Si trovava infatti oltre le protezioni laterali, con i piedi appoggiati su uno dei tiranti che impedisce il ribaltamento del ponte, praticamente nel vuoto. Così Martina Pigliapoco, si era avvicinata alla donna iniziando un contatto verbale e cercando di carpire quali fossero i problemi che avevano spinto la donna, madre di tre figli, a farla finita. La giovane carabiniere era rimasta seduta a terra a pochi metri dalla donna, cercando un dialogo e fino a dirottare la conversazione sui figli. L'argomento ha poi aperto un varco nella confusione della donna, facendo leva sul bisogno di amore dei figli, dei sensi di colpa che avrebbe ingenerato loro. La donna aveva così scavalcato il parapetto tornando sul ponte dove è stata accola dall'abbraccio della giovane carabiniere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvò una mamma dal suicidio, l'osimana Martina Pigliapoco ospite a Sanremo

AnconaToday è in caricamento