rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Attualità

Marinadorica guarda all'ambiente e alla viabilità: nuovo look per il porto turistico

Impianto fotovoltaico e ingresso ovest. Il porto turistico di Marinadorica non cambia l’anima, ma la viabilità e la fonte di approvvigionamento energetico

ANCONA - Impianto fotovoltaico e ingresso ovest. Il porto turistico di Marinadorica non cambia l’anima, ma la viabilità e la fonte di approvvigionamento energetico. L’impianto fotovoltaico composto da 400 moduli installato nel vialetto d’ingresso alle strutture, produrrà oltre 230mila kilowattora di energia elettrica ogni anno. Oltre al risparmio energetico, permetterà di ridurre le emissioni in atmosfera di 100 tonnellate l’anno di Co2 oltre a offrire 70 posti auto ombreggiati. 

L’ingresso Ovest invece rimodulerà la viabilità interna: posizionato in fondo a via Mattei, permetterà di ridurre gli incolonnamenti all’ingresso di via Mazzola (dove l’accesso resterà consentito solo a chi ha la tessera magnetica) collegando l’entrata direttamente al parcheggio. L’ingresso nuovo permetterà anche di ridurre i disagi dovuti all’interferenza tra veicoli privati e mezzi che operano nelle aree tecniche dove, ad esempio, vengono spostate le imbarcazioni via terra. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marinadorica guarda all'ambiente e alla viabilità: nuovo look per il porto turistico

AnconaToday è in caricamento