Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Jesi

Istituto tecnico professionale e mondo del lavoro: se ne parla al Marconi-Pieralisi

Non solo una conferenza con ospiti illustri di Confindustria, ma anche un momento di confronto e di riflessione con chi è riuscito a inserirsi nel mondo del lavoro con il diploma in tasca

Non solo una conferenza con ospiti illustri di Confindustria, ma anche un momento di confronto e di riflessione con chi, lasciato l’Istituto d’Istruzione superiore Marconi-Pieralisi di Jesi con un diploma in tasca, ce l’ha fatta a inserirsi nel mondo del lavoro. Appuntamento di rilievo quello in programma il 18 dicembre alle ore 18 in diretta streaming dall’IIS Marconi-Pieralisi di via Raffaello Sanzio per la conferenza dal titolo “La scelta di una istruzione tecnico-professionale per avere garantito un accesso agevolato nel mondo del lavoro”. Il dirigente scolastico Corrado Marri che presiede la conferenza, aprirà i lavori con una relazione sulla attuale situazione tra mondo scolastico e mondo del lavoro, basandosi su dati analitici rilevati da indagini nazionali. Passerà poi la parola al presidente di Confindustria ambito territoriale Vallesina Fabio Agabiti Rosei (AD di Quark), al suo vice Matteo Campolucci (Amministratore Delegato di Incom Srl) e all’imprenditore Egisto Tonti (titolare di Praugest Srl). Ad arricchire la conferenza con una testimonianza diretta saranno gli ex studenti del Marconi e del Pieralisi, che una volta conseguito il diploma hanno trovato la propria strada riuscendo a inserirsi con successo nel mondo del lavoro. A conclusione degli interventi, moderati dal professor Tommaso Cioncolini, referente dei Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PTCO) del Marconi – seguiranno il dibattito e le domande, momento particolarmente utile per chi assiste alla conferenza per farsi un’idea sulle potenzialità offerte dall’Istituto per un veloce ingresso nel mondo del lavoro. 

La conferenza, a favore delle famiglie e dei ragazzi che devono decidere quale scelta operare dopo la terza media, sarà ovviamente via web. La presenza di Confindustria è una conferma della grande attenzione che le aziende del territorio rivolgono all’Istituto, specie dopo la firma del protocollo d’intesa tra Confindustria Marche Nord e l’IIS Marconi-Pieralisi di Jesi per arricchire la formazione degli studenti e agevolare il loro inserimento nel mondo del lavoro, anche attraverso i “PCTO”, la nuova formula di alternanza scuola-lavoro. «Un incontro molto atteso dalle famiglie – spiega il dirigente ingegner Corrado Marri – perché informa ed apre prospettive interessanti e concrete per il futuro dei ragazzi. Un impegno in più per il nostro Istituto, che si aggiunge alle giornate di Open Day e ai laboratori Smart Lab, quest’anno obbligatoriamente online, per offrire un adeguato supporto alla scelta della scuola». La grande attenzione che l’IIS Marconi Pieralisi rivolge alle famiglie, soprattutto in questo momento così difficile per via dell’emergenza sanitaria, si traduce in azioni concrete: «il nostro Istituto non ha mai perso di vista le necessità di famiglie e studenti, mettendo a disposizione notebook e pennette usb per la connettività a tutti coloro che non potevano permettersi l’acquisto di un computer o di un abbonamento a Internet; inoltre per chiunque avesse disagio a seguire la didattica a distanza, è possibile anche in questo periodo venire a scuola, le nostre aule sono sempre state aperte ogni giorno con la presenza costante dei docenti. Da alcuni giorni abbiamo attivati i laboratori in presenza per le discipline di indirizzo dei due plessi, come permette la normativa, perché la scuola deve garantire, in ogni condizione, la migliore formazione dei suoi allievi. La nostra gestione, soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria, si è rivelata premiante dal costante contatto con le famiglie cui abbiamo cercato di dare risposte fattive e aiuto sostanziale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituto tecnico professionale e mondo del lavoro: se ne parla al Marconi-Pieralisi

AnconaToday è in caricamento