rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Le Marche sono la prima regione per la prescrizione di cure monoclonali ai pazienti Covid

A confermarlo è il presidente della Regione Francesco Acquaroli, che lo ha comunicato con un post sul suo profilo Facebook

ANCONA - «Le Marche sono la prima regione in Italia per la prescrizione di cure monoclonali ai pazienti Covid. Allo stesso tempo sta procedendo con numeri importanti la campagna vaccinale». A confermarlo è il presidente della Regione Francesco Acquaroli, che ieri lo ha comunicato con un post sul suo profilo Facebook.

«Nei due giorni appena trascorsi abbiamo effettuato il maggior numero di somministrazioni dall’inizio della campagna vaccinale, 19.012 l’altro ieri (martedì) e 19.618 nella giornata di ieri (mercoledì). Ringrazio per questo tutti gli operatori sanitari impegnati e i cittadini che hanno aderito e stanno continuando a farlo. La nostra regione si conferma anche in questi ultimi giorni tra le ultime in Italia per incidenza di casi positivi e quindi dove il virus sta crescendo più lentamente, nonostante i numeri del contagio siano molto elevati. Un trend che è frutto del grande senso di responsabilità dei cittadini marchigiani e che ci ha permesso fino ad ora di tenere i ricoveri sotto controllo nelle nostre strutture ospedaliere. Ricordo che questo fine settimana saranno attivi i punti di screening gratuito per i ragazzi delle scuole superiori, una iniziativa che la Regione insieme all’Asur ha voluto mettere in campo per offrire agli studenti uno strumento in più per poter frequentare la scuola in sicurezza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Marche sono la prima regione per la prescrizione di cure monoclonali ai pazienti Covid

AnconaToday è in caricamento