Attualità

Parcheggi Salesi, Maraldo: «Troppe persone e pochi spazi, puntare su mobilità sostenibile»

Antonello Maraldo, direttore amministrativo Ospedali Riuniti, è tornato a parlare del problema parcheggi del Salesi. Intensa la collaborazione con il Comune per proporre soluzioni alternative

Si torna a parlare di problema parcheggi per quel che concerne l’ospedale Salesi con la grana delle multe e della sosta selvaggia che da tempo sta caratterizzando il dibattito politico cittadino. Antonello Maraldo, direttore amministrativo di Ospedali Riuniti, ha rilanciato l’argomento prospettando nuove soluzioni per il futuro:

«Il problema della sosta al Salesi esiste e si è acuito da quando sono stati introdotti nuovi ausiliari del traffico che hanno riscontrato le note criticità. La collaborazione tra il nostro ente e il Comune è costante e ha già portato all’aumento dei grattini disponibili ma a dire il vero si è risolto molto poco. Il vero problema è legato al carico di persone nella struttura incompatibile con gli spazi. E’ un rapporto sproporzionato. I dipendenti sono circa seicento a cui vanno aggiunte le imprese, i lavoratori all’interno dell’Ospedaletto e tutti i connessi. Se andiamo a considerare anche i visitatori si capisce che facilmente si superano le mille persone giornaliere. Come si può intervenire? Siamo d’accordo con il Comune per promuovere sempre di più interventi sulla mobilità sostenibili. Inoltre spazio ad una nuova e miglior distribuzione di grattini, permettendo a chi ne ha bisogno di non rimanere tagliato fuori. Sarà una distribuzione conforme alle delibere del Comune di cui abbiamo dato già informativa ai sindacati».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi Salesi, Maraldo: «Troppe persone e pochi spazi, puntare su mobilità sostenibile»

AnconaToday è in caricamento