rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità Torrette / Via Flaminia, 266

L’unico tunnel per la spiaggia è ancora chiuso: Torrette alza la voce

Le alternative, dicono i residenti, sono poco praticabili se non inutilizzabili per anziani o persone con difficoltà motorie. L'alternativa è attraversare la Flaminia

ANCONA - Un centinaio di residenti del quartiere ha partecipato questo pomeriggio al sit-in per chiedere la riapertura, dopo tre anni, del sottopasso per la spiaggia. Con loro i consiglieri comunali e regionali di Fratelli d'Italia: Marco Ausili, Angelo Eliantonio, Maria Grazia De Angelis e Carlo Ciccioli.

Il sottopasso è stato chiuso tre anni fa. Ferrovie dello Stato ha voluto usarlo come canale di scolo delle acque del fosso della Lodola. «Non discutiamo queste ragioni, ma mettiamo in discussione il comportamento del Comune, che non ha fatto nulla per raggiungere un compromesso». Risultato: a pochi mesi dall’estate Torrette non ha, per il terzo anno, un accesso diretto alla spiaggia se non azzardando l’attraversamento della Flaminia o allungando il giro passando per Palombina (VIDEO) Missione difficile con ombrelloni e sdraio al seguito. Missione impossibile per chi è disabile o si sposta con un passeggino. E c’è anche la beffa, perché il sottopasso inutilizzabile è anche stato dotato di un sistema per la discesa e la risalita di carrozzine, ormai ferro vecchio. Il cancello che dovrebbe negare l’attraversamento si può aprire facilmente: calpestando terra, legno e rifiuti, in spiaggia ci si arriva a patto di camminare (molto) rannicchiati. Il problema è che, come da affissione, si rischia una multa fino a 1.549 euro. «Il Comune ha già fatto sapere che un nuovo sottopasso è previsto nel programma delle opere pubbliche 2023- ha spiegato il capogruppo Fratelli d’Italia Ancona, Angelo Eliantonio - ma con questi chiari di luna e le difficoltà dell’edilizia, oltre che con l’amministrazione nell’ultimo anno di mandato, quel nuovo passaggio chissà quando lo vedremo». 

ciccioli ausili eliantonio fratelli d italia-2

«Il sottopasso permette di raggiungere la spiaggia in sicurezza- commenta Marco Ausili, consigliere comunale e regionale Fratelli d’Italia- va assolutamente restituito al quartiere. Dal Comune abbiamo visto molta indifferenza su questo problema: «Hanno chiuso il sottopasso dicendo che sarebbe stato riaperto nel giro di poco- dice Maria Grazia De Angelis, consigliere Fratelli d’Italia Ancona- con l’espressione “Nel giro di poco”, di solito, si intende in prossimità delle elezioni. Ci siamo, quindi adesso gli staremo addosso. A questo punto, se vogliono i vostri voti, rifacessero il sottopasso». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’unico tunnel per la spiaggia è ancora chiuso: Torrette alza la voce

AnconaToday è in caricamento