rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità Piano / Viale Cristoforo Colombo

Tir fermi, i dubbi dei piccoli negozianti: «Ma i camionisti hanno ragione»

La macelleria Mazzola è un'attività storica che si trova in via Cristoforo Colombo da ben 63 anni. «Ci vorrà un po' prima di finire le scorte»

ANCONA - Il carburante troppo caro potrebbe bloccare le consegne. Lo stop dei tir a partire da lunedì 14 marzo crea non pochi dubbi tra titolari e gestori di mercati, supermercati e attività a conduzione familiare che, in questo periodo, devono barcamenarsi tra bollette alle stelle e rincaro delle materie prime. La macelleria Mazzola è un'attività storica che si trova in via Cristoforo Colombo da ben 63 anni: «Vedremo come andranno le cose con questo fermo - spiega Roberto Santilli, figlio della storica titolare Graziella - ci vorrà un po' prima di finire le scorte e rimanere senza merce. Certo sulle ragioni dei camionisti non si discute. Il gasolio è arrivato a prezzi stellari, hanno tutte le ragioni del mondo di protestare. Ma, se andrà avanti ad oltranza, potrebbero esserci ritardi e disagi». 

Da 63 anni Mazzola rifornisce i clienti affezionati con carni di prima scelta. «Qui al Piano vengono tante persone affezionate ai nostri prodotti. Abbiamo carne marchigiana scelta e prodotti di qualità. Ci dispiace solo che molti dei negozi storici che erano qui si siano trasferiti verso i quartieri nuovi». «Un vero peccato» aggiunge mamma Graziella impeganta a sistemare il banco della carne. «Il Piano - prosegue - è sempre visto come un solo grande quartiere degradato ma non è così. In questa via si sta bene e non ci sono problemi. La maggior parte dei fatti che si leggono sui giornali avvengono in corso Carlo Alberto, non qui dove si sta bene». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tir fermi, i dubbi dei piccoli negozianti: «Ma i camionisti hanno ragione»

AnconaToday è in caricamento