Attualità

Casa Hermes, ok all’ampliamento: «Ora tocca alla Rsa e palestra»

Dopo l’ok da parte Corpo dei Vigili del Fuoco, la Casa di riposo e residenza protetta della città mariana, potrà ospitare 100 persone

Casa Hermes fa 100. Dopo l’ok da parte Corpo dei Vigili del Fuoco, la Casa di riposo e residenza protetta della città mariana, potrà ospitare 100 persone, un traguardo che era nei propositi e negli auspici dei vertici della Fondazione Opere Laiche Lauretane e Casa Hermes da tempo. Ora grazie al nullaosta ‘l’ultimo miglio’ può finalmente essere percorso. Particolarmente soddisfatto il Presidente Italo Tanoni: «Ospitare 100 persone, al di là del valore simbolico del numero, vuol dire confermare come la struttura sia sempre di più un punto di riferimento per Loreto e per il territorio circostante». 

I lavori di ampliamento e ristrutturazione, iniziati negli anni scorsi, sono stati completati dietro la concessione del nulla osta da parte dai Vigili del Fuoco che consentirà di vedere il funzionamento dell’intera struttura a regime. «A breve sarà avanzata alla Regione Marche la richiesta per poter ampliare la quota della casa di riposo adibita a Rsa. La Regione ha numeri contingentati ma nulla ci vieta a compiere anche questo ulteriore passo. Se viene aumentato il numero degli ospiti e si riesce ad allargare la capienza come Residenza Sanitaria  Assistenziale, sarà necessario mantenere alta - come è del resto è sempre stata-  la qualità del servizio verso i nostri degenti».  Tra gli ulteriori obiettivi anche il potenziamento della palestra per le attività fisiche e la fisioterapia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Hermes, ok all’ampliamento: «Ora tocca alla Rsa e palestra»

AnconaToday è in caricamento