Nel nome di “Lollo”, un torneo per ricordare Lorenzo Farinelli: la fondazione è realtà

Un torneo di calcio per ricordare il medico e attore scomparso a febbraio. La fondazione a nome di Lollo è ufficialmente realtà

Lorenzo Farinelli

Un torneo di calcio a otto per ricordare Lorenzo Farinelli e la solidarietà che continua con l’omonima fondazione. La Onlus che porta il nome del medico e attore anconetano  stroncato lo scorso febbraio da un linfoma non-Hodgkin è stata formalmente costituita con un atto notarile. Il capitale è costituito dai fondi raccolti durante la campagna di solidarietà che ha mobilitato migliaia di persone tra concittadini di “Lollo”, amici, familiari, personaggi dello sport e dello spettacolo. Quei soldi sarebbero serviti per l’ultima speranza, cioè quella di sottoporre Lorenzo a delle costose cure all’estero. Il destino non ha dato il tempo necessario neppure per tentare. La somma era stata raccolta attraverso bonifico bancario, PayPal e attraverso la piattaforma GoFundMe. 200mila euro furono donati a Calogero Gliozzo, il ragazzo siciliano che era affetto dalla stessa malattia. Il resto sarà impiegato per sostenere i malati e la ricerca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo 2 ottobre, sul campo “Nelson Mandela”, si svolgerà il torneo di calciotto dedicato a Lorenzo e chiamato “Io voglio vivere- uniti si è più forti”. Le donazioni saranno a sostegno della ricerca sui linfomi. I dettagli sull'evento e sulla stessa fondazione saranno resi noti in una conferenza stampa oggi nella sede del Comune. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento