rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità

Cuochi e camerieri non ci sono: centinaia di posti di lavoro rischiano di rimanere scoperti

L’ultimo report di Cna Marche ha fatto emergere la problematica. Oltre alla mancanza emergono turni lungi e mal retribuiti

ANCONA- Centinaia di posti di lavoro collegata al turismo estivo rischiano di rimanere scoperti. E’ quanto afferma la Cna Marche che, nell’ambito dell’ultimo report stilato dal suo Centro Studi, ha fatto emergere a livello regionale una grande mancanza di alcuni professioni tra cui (su tutte) cuochi e camerieri. Per dare un’idea della portata della richiesta, le imprese del settore sono pronte ad assumere 3180 lavoratori entro il mese di maggio e addirittura 13210 entro fine luglio ma la maggior parte di queste caselle non sarà assegnata.

I motivi vanno ricercati in varie cause. Un 20% circa (17,2%) per mancanza di candidati, un 14% per una preparazione degli stessi considerata non adeguata e la rimanenza da suddividere nei turni troppo lunghi e mal retribuiti, nell’allontanamento dalla professione derivante dalle difficoltà patite in epoca Covid e anche nella volontà di ricercare un lavoro che garantisca un salario immediato. Il problema è delle Marche ma, più in generale, dell’Italia intera che ha investito tanto nel turismo ma rischia di non avere il numero adeguato di operatori. Il dato nazionale evidenzia, infatti, una richiesta del personale in aumento del 64,9% che molto difficilmente potrà essere colmata.

Le previsioni regionali parlano, quindi, di un terzo delle richieste che resterà inevaso e nelle prossime settimane il tema “della mancanza dei candidati” dovrebbe essere ancor più approfondito per cercare soluzioni a breve, medio e lungo termine. Un dato, per concludere. Le assunzioni nel 16% dei casi saranno stabili mentre nel restante 84% deriveranno da contratti a tempo determinato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuochi e camerieri non ci sono: centinaia di posti di lavoro rischiano di rimanere scoperti

AnconaToday è in caricamento