rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Attualità Chiaravalle / Viale Guglielmo Marconi

Spuntano totem "Città Verso" davanti alla scuola: via ai lavori di adeguamento sismico

Gli edifici in cui sono previste le opere sono tre. Il progetto spiegato dall'amministrazione comunale

CHIARAVALLE - Spuntano totem arancioni in cui campeggia il logo di Cittàverso davanti al plesso scolastico di viale Marconi. Si tratta della prima ‘uscita pubblica’ di quello che sarà il filo conduttore di una serie di progetti che l’Amministrazione comunale ha programmato per i prossimi mesi. Il primo è, appunto, un importante intervento che riguarda l’adeguamento sismico di parte del plesso scolastico. Gli edifici in cui sono previste le opere sono tre: i blocchi A1 e A2, unita? funzionali della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Rita Levi-Montalcini” e il blocco B, parte della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Maria Montessori”. Tutto il complesso è stato oggetto, da parte dei tecnici incaricati dal Comune, di verifiche sulla vulnerabilità sismica che hanno consentito loro di redigere i progetti finalizzati a innalzare considerevolmente l’indice di rischio e di conseguenza il livello di sicurezza degli edifici. L’operazione è stata effettuata considerando le peculiarità dei singoli corpi di fabbrica, ognuno dei quali è contraddistinto da diversi periodi storici di costruzione e da molteplici interventi che, nel tempo, ne hanno pesantemente alterato la conformazione originaria. Alcune porzioni della scuola risalgono, infatti, ai primi anni del 1800 (locali di un opificio che ospitava una filanda) e sono realizzate in muratura, mentre altre costruite attorno al 1950 sono caratterizzate da una struttura mista in muratura con pilastri e travi in cemento armato. La parte edificata nel 1970 è, invece, interamente in cemento armato. Un quarto blocco degli anni ’90, con struttura a telaio in c.a., non necessita di interventi di adeguamento. L’intervento, la cui fine lavori è prevista in sei o sette mesi, ha un costo complessivo di circa un milione di euro. Risorse in parte reperite grazie a bandi del Miur per l’Edilizia Scolastica e in parte allocate dal bilancio del Comune. 

In previsione dei lavori, tutte le classi ospitate nel plesso scolastico di Viale Marconi sono già state ricollocate, in accordo con i dirigenti scolastici, presso altri locali prima dell’inizio dell’anno scolastico. Per l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chiaravalle Andrea Alcalini “L’adeguamento sismico del complesso scolastico di Viale Marconi, si inserisce in una serie di interventi migliorativi, già realizzati nel nostro Comune a favore di edifici e luoghi pubblici. In particolare, queste opere renderanno sicuri, sia da un punto di vista strutturale che sismico, gli immobili che ogni giorno ospitano i nostri giovani nel periodo scolastico. Come Amministrazione stiamo seguendo con grande attenzione tutte le possibilità messe a disposizione dai bandi europei, ministeriali e dal PNRR e abbiamo già predisposto vari progetti per essere pronti a intercettare ogni opportunità che si presenterà nei mesi a venire

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spuntano totem "Città Verso" davanti alla scuola: via ai lavori di adeguamento sismico

AnconaToday è in caricamento