Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità Portonovo

Ripascimento a Portonovo, lavori a pieno ritmo per rifare il look alla spiaggia

Come previsto nelle autorizzazioni ambientali, vengono utilizzati ciottoli con caratteristiche analoghe a quelle presenti nell'arenile naturale

ANCONA- Sono iniziati nella serata di lunedì 31 luglio i lavori di ripascimento nella baia di Portonovo, nel tratto di arenile compreso tra lo stabilimento Emilia e il termine della spiaggia libera in direzione Mezzavalle. L’intervento della durata di quattro giorni, condizioni meteo e marine permettendo, dovrebbe concludersi domani. I lavori vengono effettuati durante le ore notturne per consentire la regolare fruizione della spiaggia e per arrecare il minimo disturbo alla fauna. Nella stessa fascia oraria nei tratti interessati sono interdetti l’accesso, lo stazionamento e la balneazione. Come previsto nelle autorizzazioni ambientali, vengono utilizzati ciottoli con caratteristiche analoghe a quelle presenti nella spiaggia naturale. Stiamo parlando di circa 2.200 metri cubi di materiale proveniente da una cava nei pressi della Chiusa di Agugliano, materiale portato a valle dal fiume Esino. Il trasporto di sassi e pietre viene effettuato dai tir, mentre in spiaggia operano tre ruspe.

I lavori, che hanno un costo complessivo inferiore ai 150mila euro, sono affidati alla Eurobuilding si Servigliano e si rendono necessari per accrescere la sicurezza e la fruibilità di questo tratto di spiaggia per la maggior parte pubblica, tranne che per un paio di concessioni. Il ripascimento, che arriva ormai a metà della stagione estive, fa seguito ad un complicato iter di autorizzazioni di Regione, Soprintendenza, Parco del Conero e Arpam.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripascimento a Portonovo, lavori a pieno ritmo per rifare il look alla spiaggia
AnconaToday è in caricamento