Attualità

La vita in un fumetto, Laura racconta la sua passione: «La creatività parte sempre dal cuore»

Laura Gentili, anconetana, è un’autrice di libri a fumetti che stanno conquistando tutte le età per spontaneità e bellezza. La sua storia parte da lontano e finisce per raccontare le meraviglie del Conero attraverso le proprie illustrazioni

Con i suoi fumetti sta conquistando tutti. Fumetti ricchi di creatività e di espressività. Fumetti che partono dal cuore, adatti a tutte le età e tutte le circostanze. E’ la storia di Laura Gentili, autrice anconetana classe 1994, che coltivando la sua passione è riuscita a dar voce – attraverso le illustrazioni – ai propri sogni e ai propri desideri.

«Mi sono appassionata all’illustrazione durante il mio percorso di studi in Design della Comunicazione al Politecnico di Milano e l’ho subito trovata una tecnica affascinante per le possibilità che offre nel comunicare e raccontarsi agli altri. Nei miei disegni di solito cerco immortalare quello che per me ha valore, dalle mie passioni alle persone e i momenti che fanno parte della vita quotidiana».

E con queste premesse sono arrivati i primi capolavori: «Da qui è nata l’idea del libro illustrato, proprio per valorizzare un luogo che oltre ad essere tra i più iconici della Riviera del Conero, ha per me un legame affettivo perché è una spiaggia in cui andavamo spesso in barca con la mia famiglia quando ero piccola, si tratta appunto della spiaggia delle Due Sorelle. Ho deciso quindi di sfruttare la mia passione per l’illustrazione al servizio della valorizzazione e della promozione del territorio, partendo proprio da una storia rivolta ai più piccoli». E ancora: «Grazie alla fiducia e all’interessa della casa editrice Giaconi editore, è nato il libro “Mitì, La leggenda della spiaggia delle Due Sorelle”, pubblicato a Giugno 2020, che si ispira alla leggenda della sirena della spiaggia, appartenente alla tradizione popolare. La storia suscita l’interesse non solo dei più piccoli, ma coinvolgere anche i grandi, portandoli a non dare per scontata la bellezza del nostro territorio e a non perdere la capacità di stupirsi e vedere oltre quello che abbiamo davanti agli occhi. Infatti nella primissima pagina ho scritto “aver letto questa storia non guarderete più la spiaggia con gli stessi occhi!” perché la speranza è proprio quella di dare un tocco magico a qualcosa di reale, per incuriosire e affascinare le persone come ne rimanevo affascinata io da bambina».

Il presente le sta sorridendo ma i suoi occhi sono già rivolti al futuro, perché sognare fa bene e lei ne sa qualcosa: «Grazie al coinvolgimento da parte della casa editrice Giaconi Editore, quest’anno ho avuto l’opportunità di dare seguito a questa bellissima esperienza contribuendo alla realizzazione di un secondo albo illustrato, realizzato in collaborazione con il comune di Numana. Il libro si intitola “Numi, La storia della Spiritello di Numana” e racconta una storia alla scoperta dei luoghi più incantevoli di questa cittadina, in compagnia di Numi il protagonista. Spero che questi due libri siano i primi passi verso alte esperienze di questo genere in cui ho l’opportunità di utilizzare la mia creatività per la valorizzazione di qualcosa che mi sta davvero a cuore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vita in un fumetto, Laura racconta la sua passione: «La creatività parte sempre dal cuore»

AnconaToday è in caricamento