rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Lanterna Rossa, gli anconetani scalpitano: «Un simbolo, non sacrifichiamolo»

La riapertura del molo nord tiene banco sui social. Si auspica un bilanciamento degli interessi contemperando anche quello di turisti e crociere. In passato fu anche scenario di un film

La proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre ha reso, anche in questi giorni come testimoniato da molti utenti sui social, semi inaccessibile la meravigliosa zona portuale della Lanterna Rossa oggetto di lavori specifici. La riapertura del molo nord, fino alla lanterna rossa e al murales di Monica Vitti che ha catturato i cuori di centinaia di anconetani e turisti.

Nel dibattito social, sulle principali pagine che riuniscono utenti anconetani, sono emerse molteplici idee. In primis quella di non sacrificare un simbolo della città, anche contemperandolo agli interessi di turisti e crociere che sicuramente sono meritevoli di attenzione. Addirittura emerge un paragone con i fiordi della Norvegia che per morfologia li possono ricordare.

Alla Lanterna Rossa è stata girata anche una scena del film “La ragazza con la pistola” di Mario Monicelli con protagonista Monica Vitti. Ci fu una meravigliosa inquadratura della lanterna che rimase impressa nella memoria di tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanterna Rossa, gli anconetani scalpitano: «Un simbolo, non sacrifichiamolo»

AnconaToday è in caricamento