rotate-mobile
Attualità Rione degli archi

Laboratori e spazi verdi, Arcopolis lancia il fundraising per ristrutturare "Casa nostra"

Al via la raccolta fondi di Arcopolis per ristrutturare uno spazio da poter gestire. Si tratta dell’ex asilo in via Fornaci Comunali

ANCONA - «Creare un forte senso di comunità andando al di là delle differenze culturali, religiose, politiche e di stile di vita». Questo è l’obiettivo dell’associazione Arcopolis nata per iniziativa di alcuni abitanti dello storico rione degli Archi. 

Arcopolis che raccoglie nel suo direttivo i rappresentanti delle varie associazioni, gruppi e comunità etno culturali, può contare su uno spazio da poter gestire, si chiama “Casa Nostra”, l’ex asilo, in via Fornaci Comunali. “La struttura ha bisogno di importanti lavori di ristrutturazione ed è per questo che abbiamo avviato una campagna su GoFundMe” spiegano i promotori.

Tra i progetti e le attività ricreative e formative che si svolgeranno all’interno di questo nuovo spazio, Arcopolis fa sapere: «La realizzazione di vari laboratori artistici pensati per le famiglie; la messa in sicurezza dell’area verde che circonda il campetto ‘Pacifico Ricci’ con illuminazione e camere di sorveglianza e la realizzazione di un chiosco gestito dalla nostra associazione; riqualificazione di alcune zone degradate del quartiere con opere d’arte urbana». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratori e spazi verdi, Arcopolis lancia il fundraising per ristrutturare "Casa nostra"

AnconaToday è in caricamento