Attualità

Jesi nella rete dei Comuni ciclabili Fiab: «Connessa e continua, migliorabile la comunicazione»

Due bike smile per la città di Federico II. La valutazione della Federazione italiana ambiente e bicicletta

Dopo Ancona e Sassoferrato anche il comune di Jesi entra nella rete Comuni Ciclabili di Fiab (Federazione italiana ambiente e bicicletta) . 

Di seguito la valutazione: «con un punteggio di 2 bike smile - si legge nella nota - molto vicino alla soglia dei 3 bike smile che quindi sono alla portata. La rete ciclabile urbana è piuttosto connessa e continua, evidente conseguenza di una buona governante a monte, grazie alla pianificazione». Nella valutazione si legge: «Si consiglia di estendere la rete ciclabile all’ampia zona industriale, così da incentivare la mobilità in bici nei percorsi quotidiani casa-lavoro (bike to work). Riguardo la ciclabilità extraurbana, soprattutto turistico-ricreativa, positivo il ricorso allo strumento della strade F bis (itinerario ciclopedonale), che andrebbe esteso a tutto l’itinerario regionale lungo il fiume. Da migliorare la comunicazione con eventi, iniziative e campagne, come quelle che FIAB mette a disposizione di tutti. Il Tdm è superiore alla media nazionale e purtroppo in crescita dell’1,9% nel biennio 2016-18, una tendenza da invertire intensificando gli sforzi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi nella rete dei Comuni ciclabili Fiab: «Connessa e continua, migliorabile la comunicazione»

AnconaToday è in caricamento