rotate-mobile
Attualità

Patti di collaborazione tra amministrazione e cittadini: incontro in Comune

Favorire sempre più la partecipazione attiva dei cittadini attraverso patti di collaborazione con l’Amministrazione per la cura e la rigenerazione di beni comuni

Favorire sempre più la partecipazione attiva dei cittadini attraverso patti di collaborazione con l’Amministrazione per la cura e la rigenerazione di beni comuni. Questo lo spirito del Regolamento di cui Jesi si è dotata e questo l’obiettivo a cui mira un ciclo di incontri di formazione che ha coinvolto dapprima amministratori e personale comunale e che si concluderà il prossimo 5 giugno con un’iniziativa pubblica a palazzo dei Convegni (inizio ore 18.30) per invitare cittadini, singoli o associati, a impegnarsi su tali patti. 

Il corso è tenuto da Pasquale Bonasora, presidente dell’associazione Labsus, che sta accompagnando l’Amministrazione comunale in questo percorso innovativo, indicando procedure, modalità e criteri sia sotto il profilo tecnico che sotto quello amministrativo, così da favorire la partecipazione attiva dei cittadini.  “Si tratta - ha spiegato Bonasora - di una esperienza nuova che sta avendo riconoscimenti e riscontri in tutta Italia e che anche Jesi sta cominciando a sperimentare con successo. Quando parliamo di beni comuni, intendiamo sia il recupero di spazi e luoghi della città, come piazze, vie, aree verdi, edifici, ma anche beni immateriali come ad esempio una valorizzazione sociale o culturale. Insomma, ci sono tanti modi per costruire, in un rapporto di reciproca fiducia, responsabilità ed inclusione, queste forme di collaborazione che permettono una partecipazione attiva dei cittadini, facendoli sentire sempre più coinvolti nella gestione dei beni della comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patti di collaborazione tra amministrazione e cittadini: incontro in Comune

AnconaToday è in caricamento