rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità

Ancona medievale, Iti Waterfront si muove: assegnati i lavori per sacello e piazzetta

Il valore ammonta a circa un milione. La piazzetta intorno alla casa del Capitano sarà uno snodo cruciale per l’opera

ANCONA- Un altro passo in direzione Iti Waterfront 3.0, il progetto che prevede la riscoperta di quell’Ancona medievale collocata proprio nel cuore del centro storico. Sono stati appena aggiudicati i lavori per il sacello di via Rupi e per la piazzetta introno alla casa del Capitano, tutta la zona adiacente a Palazzo degli Anziani. Nello specifico 582.476 euro per il primo, 516.307 per la seconda. Al netto di stravolgimenti, che ora non si prevedono, la cantierizzazione della zona avverrà in poche settimane e si potrà presto partire con i lavori.

Il progetto per il sacello medievale valorizzerà le stratificazioni archeologiche presenti, rendendo visibili sia il sacello, sia una torre, segno di una cinta muraria elevata sul mare. Lo spazio sarà adibito alla visita attraverso camminamenti specifici e coperto da una struttura in acciaio con bordi rastremati per alleggerire l'impatto visivo, cromaticamente simile alle future coperture del mercato traianeo. Guardando alla piazzetta, invece, lo spazio occupato dal magazzino dell'Istituto nautico, ora demolito, sarà contestualizzato con la Casa del Capitano e con il sito archeologico di origini romane che si trova a monte del muro di contenimento del Lungomare Vanvitelli.

L’ambizioso Iti Waterfront 3.0 inizia così la sua fase operativa all’interno dello Strategia di sviluppo urbano sostenibile. L’intera operazione a cui il Comune tiene tantissimo è finanziata con i fondi europei per 5 milioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona medievale, Iti Waterfront si muove: assegnati i lavori per sacello e piazzetta

AnconaToday è in caricamento