rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Pieroni torna sul ring e conquista le Marche: «Non vado agli Italiani, senza il mio staff non proseguo»

Il ritorno a sorpresa sul ring del pugile anconetano del Team Boxe è culminato nella vittoria del titolo regionale Elitè. Il suo cammino, tuttavia, non proseguirà nelle fasi nazionali

Un ritorno a sorpresa al ring che è valso il titolo regionale Elitè (91kg) superando un avversario tutt’altro che mansueto come Davide Chiacchiarelli della BCC Castelfidardo. Il weekend fanese di Diego Pieroni, uno dei più amati pugili anconetani degli ultimi anni, è stato di quelli da incorniciare. Il campione dorico, nel corso dei campionati marchigiani Elitè organizzati dall’Audax Boxe Club Metauro, ha dimostrato di essere ancora in piena confidenza con il ring nonostante il tempo trascorso dall’ultimo match ufficiale disputato. Coach della Team Boxe Ancona (sotto l’egida della GLS Dorica) con lo stesso club ha così incamerato un successo di prestigio che, tuttavia, non lo proietterà alle fasi nazionali per via di una motivazione molto particolare:

«Mi sono emozionato – ha spiegato Pieroni – Tornare sul ring dopo quattro anni, senza caschetto e con un avversario molto valido, non era facile ma sono riuscito a rimanere lucido. Questa città mi vuole bene, sono orgoglioso di essere anconetano e i tanti messaggi di affetto hanno toccato delle corde importanti dentro di me. Tutto questo è stato possibile grazie ad uno staff eccezionale composto dal mio sparring Gabriele Caraffa, dal preparatore atletico Simone Santarelli e dal tattico Federico Masi che ha preparato il match nei minimi dettagli. Tuttavia, proprio perché burocraticamente non li potrò avere al mio fianco (alcuni membri dovranno conseguire lo speciale patentino, ndr), non andrò ai campionati Italiani. Senza il mio staff non posso proseguire. Quando supereremo questo scoglio burocratico mi piacerebbe provare un esordio da professionista per capire cosa si prova prima di tornare alla mia grande passione che è quella di allenare. Sarà un unico match, primo e ultimo».

Proprio a testimonianza di questa il pensiero, nonostante la vittoria, è andato subito ai suoi ragazzi: «Nel 2022 cercheremo di proseguire sulla strada tracciata con la speranza di toglierci ancora tante soddisfazioni. Sarà bello confrontarsi a livello nazionale dopo mesi di duro lavoro in palestra. Colgo l’occasione anche per annunciare il ritorno di uno storico dell’Ancona Team Boxe come Michele Pieroni che combatterà in Emilia Romagna e l’esordio di Dennis Duranti che presto metteremo in calendario».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pieroni torna sul ring e conquista le Marche: «Non vado agli Italiani, senza il mio staff non proseguo»

AnconaToday è in caricamento