Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Falconara Marittima

Appuntamento al "Pergoli" con delegazioni da tutta Europa: a Falconara il progetto "Crea Vet" dell'Erasmus+

Il 25 e 26 giugno in città saranno presenti associazioni provenienti da Spagna, Portogallo, Turchia, Lituania e Repubblica Ceca, legate a Communia - ente anconetano - da un progetto di collaborazione

FALCONARA MARITTIMA – Martedì 25 e mercoledì 26 giugno associazioni di tutta Europa si incontreranno a Falconara per il progetto ‘CreaVet’, parte del programma ‘Erasmus+ KA2’, finanziato dall’Unione Europea. Il progetto è una collaborazione tra associazione Communia di Ancona e altri cinque partner provenienti da Turchia, Portogallo, Spagna, Lituania e Repubblica Ceca che si sono dati appuntamento al Centro Pergoli. Il focus sarà sul ‘Problem-Based Learning’ (PBL), una tecnica che mira al potenziamento di soft skills e problem solving sia per studenti che per docenti, fornendo metodologie didattiche non formali ma altrettanto efficaci nell’erogazione formativa e nella preparazione degli studenti a sfide reali.

Durante l'evento, al mattino ci saranno workshop, sessioni di formazione e condivisione delle esperienze con altri professionisti del settore e sessioni pratiche interattive tipiche della gamification, ossia l’utilizzo di metodologie per la realizzazione di giochi per favorire l’apprendimento. I pomeriggi saranno invece dedicati alla promozione del territorio con visite culturali e relax al mare per far conoscere meglio Falconara e dintorni ai partner europei in visita. L’associazione Communia, nata ad Ancona nel 2013, ha scelto Falconara in vista di un trasferimento della sede in città. È composta da soci prevalentemente giovani (under 35). Si occupa prevalentemente di tematiche sociali con attenzione diretta o indiretta sui giovani mettendo insieme le professionalità dei soci mediante l’accesso a fondi comunitari, in particolare ERASMUS+ oltre a fondi regionali.

Tra gli scopi concreti dell’associazione Communia c’è quello di offrire ai giovani capacità e opportunità per contrastare l’isolamento sociale e accrescere l’empowerment, e ancora promuovere partenariati con enti pubblici, associazioni e imprese anche a livello europeo, promuovere lo sviluppo di una società più sostenibile negli ambiti economico, sociale e ambientale. Tanti i progetti europei e internazionali cui l’associazione ha partecipato nel corso della sua attività ultradecennale. «Siamo onorati di ospitare a Falconara questa iniziativa – dice l’assessore alla Cultura Marco Giacanella – che vede protagonisti i giovani e si occupa scambi culturali. Mi auguro che l’associazione Communia, di cui attendiamo il trasferimento in città, con le sue attività possa mantenere alta l’attenzione sulla nostra città, un modo per farla conoscere anche all’estero».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appuntamento al "Pergoli" con delegazioni da tutta Europa: a Falconara il progetto "Crea Vet" dell'Erasmus+
AnconaToday è in caricamento