Il nuovo inizio di Elena: «20 anni di tribolazioni, ora basta. Apro il mio centro estetico»

Elena Bratu sta per inaugurare il suo centro estetico. Per anni ha affrontato la precarietà ma ora non la ferma neppure l'emergenza Coronavirus

Elena Bratu

Lavori a chiamata, tanti sacrifici poi la scelta di mettersi in discussione proprio nel periodo più delicato per il commercio e l’imprenditoria. Elena Bratu, romena di nascita ma anconetana di fatto (vive in città da 20 anni) inaugurerà domani alle 18 il suo centro estetico alle Grazie, in via Ostra 1A. Si chiamerà “Senza tempo”: «perché ti tolgo le rughe dal viso e perché qui non devi guardare l’orologio» spiega Elena. Per il taglio del nastro è stato invitato anche il sindaco Valeria Mancinelli. 

«Per me è un nuovo inizio dopo anni di tribolazioni» racconta Elena, che in tasca ha un diploma di estetista e per decenni ha lavorato a chiamata: «Ho fatto diversi lavori, ma a 43 anni e dopo tanto tempo da dipendente con pochi soldi ho preferito rischiare, mettermi in proprio e avere io il controllo della situazione. Ho fatto dei sacrifici e con l’aiuto di mia madre e di mio nipote che vive in Inghilterra sono riuscita ad avere il locale» racconta Elena, che aprirà il suo centro proprio nell’emergenza Coronavirus: «Avevo preso questa decisione a novembre, a fine febbraio è capitata l’occasione per questo negozio e a marzo ho aperto la partita iva- spiega l’estetista- pochi giorni dopo è arrivato il lockdown, ero indecisa se stipulare il contratto o no ma alla fine ho deciso di andare avanti. Ogni tanto ho ancora il pensiero se ho fatto bene o no». “Senza Tempo” sarà uno spazio di 30 metri quadrati: Spa, relax con vasca idromassaggio, trattamenti corpo e cromoterapia. Ci saranno anche cromoterapia, fanghi e massaggi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento