rotate-mobile
Attualità Centro storico / Largo Eugenio Curiel

Inaugurata in largo Curiel la panchina rossa simbolo della lotta contro la violenza sulle donne

Ogni anno circa 130-140 donne si rivolgono al centro antiviolenza,i numeri sono purtroppo in crescita. Il punto è stato fatto in occasione della Gionata Internazionale della Donna

ANCONA- In Largo Curiel una panchina rossa come segno di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. L’inaugurazione è avvenuta oggi, mercoledì 8 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Erano presenti le assessore Tiziana Borini e Ida Simonella, l'assessore Stefano Foresi, il presidente del Consiglio comunale Tommaso Sanna, alcune consigliere comunali e le rappresentanti del Forum delle donne e la presidente del Ctp 1. «La panchina si trovava in precedenza di fronte al Comune, poi con i lavori della pavimentazione, abbiamo deciso di darle una nuova collocazione, in un luogo di passaggio e di sosta di persone di tutte le età: universitari, anziani, ragazzi, famiglie» spiega l’assessore Foresi. «È un segnale importante che nasce dalla volontà di molte donne del Consiglio comunale di Ancona. La panchina rossa è una sorta di "pietra d'inciampo" sulla violenza contro le donne: chiunque passi deve ricordare» commenta l’assessore Simonella che ha ricordato anche i dati del centro antiviolenza.

08-03-2023 panchina rossa 1

«Ogni anno circa 130-140 donne si rivolgono al centro, purtroppo i numeri sono in crescita. Sono sempre più giovani e sempre più di nazionalità italiana, spesso sono maltrattate dai loro fidanzati- riferisce la Simonella-. La cultura del rispetto delle donne va coltivata sempre, a cominciare dalle giovani generazioni». «C’è molto lavoro da fare per contrastare la violenza sulle donne e creare una cultura della parità di genere- afferma Marina Turchetti, rappresentate Forum delle Donne e presidente Associazione Reti Culturali-. La panchina rossa rappresenta un simbolo, richiama l’attenzione sul problema. Nella targa che sarà installata ci sarà scritto il numero 1522 alle quale le donne possono rivolgersi per chiedere di aiuto. Il numero di telefono sarà ben visibile a tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata in largo Curiel la panchina rossa simbolo della lotta contro la violenza sulle donne

AnconaToday è in caricamento